Svezzamento E adesso pappa!


Con il termine ‘svezzamento’ si tende a chiamare quel periodo transitorio in cui il latte umano cessa di essere l’alimento esclusivo del lattante – in quanto non consente di soddisfare tutte le necessità del bambino a livello di energia, proteine, vitamine e sali minerali (ferro, zinco) – e dev’essere quindi sostituito con cibi semi-solidi diversi. Dopo l’allattamento, lo svezzamento rappresenta quindi il momento alimentare più importante del primo anno di vita del bambino. In questo frangente, però, i genitori sono spesso assaliti da mille dubbi: qual’è il momento giusto per inserire i nuovi cibi nella dieta del bambino? quali regole seguire? è bene proseguire con l’allattamento al seno? sono preferibili le pappe fatte in casa o quelle industriali? e se il bambino rifiuta il cibo? Nel nostro speciale dedicato allo svezzamento le risposte a tutti i vostri dubbi…


Potrebbero interessarti anche