I giovani non fanno acqua


L’iniziativa – realizata in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, Legambiente ed MTV Italia – prevede una serie di spot radio e video trasmessi via internet. Obiettivo della campagna informativa (basata su dieci semplici regole) è quello di diffondere tra i giovani, utilizzando il web, le “buone pratiche” quotidiane mirate al risparmio del bene acqua. Nel nostro Paese infatti – secondo il rapporto di Legambiente Ecosistema Urbano 2007 – più del 90% dei comuni consuma ogni giorno tra i 100 ed i 250 litri per abitante. E pur vero che in Italia la gran parte dell’acqua è destinata ad usi agricoli e industriali (49% e 21%), come indicato nello studio Irsa-Cnr 1999. Ma per diffondere la cultura del risparmio occorre partire dalle piccoli azioni quotidiane del singolo cittadino.

Ecco allora, in sintesi, il decalogo per il risparmio idrico rivolta ai più giovani:

Apriti a nuove esperienze: Apriti a nuove esperienze: chiudi il rubinetto mentre ti lavi i denti, ti radi o fai lo shampoo.

Non perderti un bicchier d’acqua: un rubinetto che gocciola innervosisce. Ma soprattutto spreca migliaia di litri d’acqua.

Tocca sempre i tasti giusti: uno scarico del water che permette di regolare il flusso dell’acqua, fa risparmiare decine di migliaia di litri l’anno.

Fai il pieno di buone intenzioni: usa sempre la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico. Consumerai meno acqua. E meno energia.

Prendi il tubo per le corna: non lavare troppo spesso l’auto e quando lo fai usa il secchio.

L’acqua potabile merita un destino migliore. Segui il ritmo della natura: alle tue piante servono tante cure non tanta acqua.

Cambia le tue abitudini: montare un semplice frangigetto può farti risparmiare fino al 50% di acqua. Vai controcorrente: per lavare i piatti o le verdure: riempi un contenitore, lava e usa l’acqua corrente solo per il risciacquo.

Vai controcorrente: per lavare i piatti o le verdure: riempi un contenitore, lava e usa l’acqua corrente solo per il risciacquo.

Divertiti col telefonino: usa la doccia. Puoi risparmiare fino al 75%.

Leggi qualcosa prima di dormire: controlla il tuo contatore a rubinetti chiusi. Una perdita nelle tubature può costare moltissimo.

Per maggiori informazioni: www.politichegiovaniliesport.it


Potrebbero interessarti anche