Legambiente e Giffoni Film Festival per la prima volta insieme


Clean Up the World/Puliamo il Mondo – il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo organizzato in Italia da Legambiente – è ormai giunto alla sua quattordicesima edizione, che quest’anno si svolgerà il 28, il 29 e il 30 settembre. “Si tratta – spiega Legambiente – di un’azione simbolica ma estremamente concreta, con l’obiettivo di recuperare numerosi luoghi al degrado e, allo stesso tempo, di promuovere il corretto smaltimento dei rifiuti e l’attenzione al territorio”.

Sono già pronti e stanno per essere inviati ai Comuni che aderiscono in tutta Italia, i kit per la pulizia delle aree, per grandi e bambini: pettorine, cappelli, guanti e borse. Saranno chiamati a raccolta i cittadini di tutte le età, le scuole e le amministrazioni locali, per liberare dai rifiuti abbandonati i parchi, i giardini, le strade, le piazze e i fiumi. La partecipazione dei volontari va dalla pulizia di una zona a veri e propri progetti di riqualificazione di spazi degradati, di aree abbandonate e di discariche abusive ma anche di divulgazione dell’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti. Infatti per tre giorni saranno puliti i sentieri, le spiagge e i parchi in tutto il Paese.

Legambiente dal 1993 organizza in Italia Clean Up the World ed è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che seguono l’iniziativa a livello locale in collaborazione con associazioni, comitati e amministrazioni cittadine. In quattordici anni sono molte le storie che si possono raccontare: la creazione di un parco monumentale lungo i bastioni di Verona, il centro sociale sorto nel cuore del quartiere Archi di Reggio Calabria, un luogo segnato dalla Mafia e dalla criminalità.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Rai, con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare, il ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, dalla Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani), Unep (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite). Puliamo il mondo 2007 è realizzata con la collaborazione di Fise Assoambiente e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Sono sponsor: Snam Rete Gas, Unicredit, Vodafone e Federambiente, con il supporto tecnico di Bartolini. Media partners: La nuova ecologia e Tau Visual, l’Associazione Nazionale fotografi professionisti.

Per maggiori informazioni:

Clean Up the World – edizione italiana


Potrebbero interessarti anche