Il vademecum per sorprese ‘sicure’


PRIMA DELL’ACQUISTO

1. Controllate che l’etichetta dell’uovo di cioccolato – nella parte riferita alla sorpresa – riporti le seguenti indicazioni obbligatorie per legge:

la marcature CE che significa “conformità alle norme europee”;

l’indicazione relative all’età per cui il giocattolo è ritenuto adatto (in assenza di un’età consigliata si presuppone che il giocattolo sia adatto per bambini di tutte le età, da 0 a 14 anni).

2. Attenzione: le regole di marcatura CE e l’indicazione relativa all’età valgono solo nel caso di giocattoli. Nel dettaglio “si definisce giocattolo qualsiasi prodotto o materiale disegnato e chiaramente inteso per uso nel gioco da bambini di età inferiore ai 14 anni.” In questo senso, ad esempio, sorprese quali le imitazioni di articoli da bigiotteria, i modellini dettagliati in scala per collezionisti, le bamboline decorative folk o oggetti simili non sono ritenute giocattoli.

DOPO L’ACQUISTO

1. Oltre al marchio CE e alle avvertenze sulle fasce d’età consigliata, controllate che l’imballaggio della sorpresa rechi le seguenti indicazioni obbligatorie per legge:

il nome e/o la ragione sociale e/o il marchio, l’indirizzo del fabbricante o importatore o distributore (in modo da poterlo contattare in caso di problemi);

le istruzioni d’uso ed eventuali avvertenze aggiuntive in lingua italiana (leggetele e conservatele: vi serviranno per spiegare il corretto funzionamento del gioco al bambino).

2. Verificate che le avvertenze sulle fasce d’età consigliata siano attendibili e che la sorpresa non possa in alcun modo rappresentare un pericolo per vostro figlio. In particolare:

l’assenza di piccole parti che possano essere inalate o ingerite (se sul giocattolo non compaiono avvertenze circa la limitazione di età – le piccole parti sono infatti ammesse per i giocattoli destinati ai bambini di età superiore a 36 mesi);

– l’assenza di parti appuntite o taglienti, ingranaggi non adeguatamente protetti, chiusure automatiche pericolose;

che i materiali impiegati siano robusti, atossici e non facilmente infiammabili.

3. Ricordate: un ulteriore garanzia di sicurezza è la presenza del logo ‘Giocattoli Sicuri’ dell’Istituto Italiano Sicurezza Giocattoli.

Clicca qui per scaricare il vademecum – Uova di Pasqua:

occhio alla sorpresa – in formato elettronico (file .pdf).

Maggiori informazioni sono disponibili ai seguenti indirizzi:

www.sosmamma.org

www.giocattolisicuri.it


Potrebbero interessarti anche