A scuola di salute online con Stammibene.net


La salute si impara anche sul web, e i messaggi che invitano a mangiare in maniera sana e corretta, a fare movimento, a non fumare e non far uso di droghe, a rispettare l’ambiente, possono essere più efficaci e accattivanti se veicolati dalla rete. E’ questo il senso del progetto “Stammibene.net”, presentato oggi nell’auditorium del Consiglio Regionale dall’assessore al diritto alla salute, Enrico Rossi, assieme a Cesare Angotti, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Toscana.

Obiettivo del progetto, far arrivare ai ragazzi messaggi di promozione della salute: in particolare su temi come l’alimentazione, l’affettività, l’ambiente, le dipendenze, il movimento, le sicurezze, inseriti opportunamente in una ‘cornice generale’, che è quella degli stili di vita.

Stammibene.net è un progetto educativo-formativo che nasce dalla collaborazione tra le direzioni generali Diritto alla salute e politiche di solidarietà, Politiche formative, Beni e attività culturali della Regione Toscana, l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana, e lo staff di Trio, il portale della formazione a distanza della Regione. Si tratta di una nuova area web di Trio dedicata ai temi della salute, rivolta a un target di pubblico che è quello delle scuole, destinatari privilegiati i ragazzi di età compresa tra 11 e 15 anni.

L’area web prevede due tipi di percorso: uno ludico-educativo per i ragazzi, che possono imparare anche attraverso giochi interattivi; e uno più classico-istituzionale, destinato non solo agli adolescenti, ma anche agli insegnanti e adulti interessati ad approfondire i temi affrontati. Accanto ai due percorsi tematici, sono presenti l’area Community, con il forum, un sistema di messaggistica e la newsletter, e un’area News.

Per maggiori informazioni:

www.stammibene.net


Potrebbero interessarti anche