IX giornata dell’allattamento al seno

Quest’anno gli interventi si sono focalizzati su un argomento principe: il sostegno alle madri.

Particolare interesse ha suscitato l’intervento di Kathleeen Kendall-Tacket, Ph.D. e consulente per l’allattamento, che ha illustrato le cause e le possibili cure contro la depressione nelle neomadri.

Le ricerche recenti hanno rivelato che la depressione è causata in buona parte dall’infiammazione, specialmente da livelli elevati di citochine proinfiammatorie. Lo stress psicologico, i traumi, il dolore e la deprivazione del sonno possono tutti contribuire ad aumentare l’infiammazione. Ma l’allattamento, che diminuisce lo stress, è protettivo per l’umore materno. Inoltre, è stato dimostrato di recente che tutte le terapie efficaci per la depressione hanno anche un effetto anti-infiammatorio. Queste terapie comprendono l’esercizio fisico, l’uso di acidi grassi Omega-3, la terapia cognitiva e i farmaci antidepressivi. Sono terapie cliniche convalidate scientificamente per la depressione, e per la maggior parte sono compatibili con l’allattamento. Alla donna in gravidanza e allattamento andrebbero forniti sostegno e informazioni corrette per affrontare un eventuale periodo di depressione e va sfatato il mito che qualsiasi medicinale antidepressivo pregiudichi l’allattamento al seno.

Riferimenti:

www.lllitalia.it


Potrebbero interessarti anche