Settimana Unesco di educazione allo sviluppo sostenibile

L’iniziativa s’inquadra nel “DESS – Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2005-2014″, campagna mondiale proclamata dall’ONU, e coordinata dall’UNESCO, allo scopo di diffondere valori, conoscenze e stili di vita orientati al rispetto per il prossimo e per il pianeta.

Le prime due edizioni della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, la prima dedicata all’Energia Sostenibile (6-12 novembre 2006) e la seconda alla lotta ai cambiamenti climatici (5-11 novembre 2007) hanno avuto uno straordinario successo di partecipazione. Sollecitati dai membri del Comitato DESS sono scesi in campo in tutta Italia centinaia e centinaia di soggetti, dalle istituzioni, alle scuole, alla società civile, dando vita a una fitta rete di appuntamenti all’insegna di una società più equa ed armoniosa: eventi, giochi, escursioni, convegni, mostre, laboratori, gazebo in piazza…

L’edizione del 2008 è stata dedicata ad un tema di prioritaria evidenza per il nostro Paese, i rifiuti, e avrà in primo luogo lo scopo di sviluppare negli individui come nelle collettività, negli enti locali come nelle imprese capacità operative e di azione responsabile finalizzate alla riduzione dei rifiuti e alla promozione delle più efficaci forme di raccolta differenziata, cosicché il rifiuto possa diventare risorsa.

Tutti coloro che sono a vario livello impegnati nell’educazione alla sostenibilità sul territorio potranno, come gli scorsi anni, aderire alla manifestazione proponendo eventi e iniziative e curandone la realizzazione.


Potrebbero interessarti anche