Uomini e massaggio infantile


Si parla di massaggio, un’arte che viene agita attraverso le mani…E nove volte su dieci è la mamma a disporsi davanti al cuscino sul quale adagia il piccolo vezzeggiandolo mentre ascolta le prime parole di benvenuto dell’insegnante.

La scena solitamente è questa. Il papà c’è ma da subito si pone un pochino sullo sfondo, come se gli venisse implicitamente assegnato un ruolo che in quel contesto anche a lui sembra naturale assumere, quello di assistente della coppia mamma-bambino.

I papà di oggi sono senz’altro diversi dai loro stessi padri, sono più attivamente coinvolti già nella fase della gestazione – facilitati anche dal dato di realtà che offre l’ecografia – partecipano a volte ai corsi di preparazione a fianco delle compagne, partecipano alla nascita del loro bambino in sala parto e una volta nato il piccolo non si tirano più indietro per quanto attiene alle cure pratiche come il cambio del pannolino, il bagnetto, etc.

Ma quando si tratta di massaggio eccoli retrocedere al vecchio ruolo di spettatori. “ Fatemi fare di tutto – mi disse una volta un papà – cambio, gioco, cullo, lavo, se potessi allatterei anche, ma il massaggio no per favore!” – Rimasi colpita da questa affermazione categorica che però non mi sorprese più di tanto perché esplicitava in modo chiaro un fenomeno che tutte noi insegnanti di massaggio possiamo osservare in modo statisticamente rilevante.

Ma perché questo pudore da parte degli uomini ( o comunque della maggioranza di essi) nei confronti della pratica del massaggio al bambino?

Credo che c’entri ancora una volta il diverso assetto cognitivo ed emozionale che caratterizza l’uomo e l’energia di cui è generalmente portatore, un’energia yang che orienta al movimento, all’attività, alla realizzazione, alla protezione spesso pratica.

Il massaggio al neonato da questo punto di vista, letto attraverso l’ottica dell’energetica dei sistemi viventi, tende a schiudere un’energia più yin, di introspezione e interiorizzazione, di passività, in quanto conduce in uno spazio dello “stare”, che grazie al delicatissimo e potentissimo linguaggio del tocco, è capace di arrivare a sussurrare un profondo messaggio d’amore e di presenza fino al centro delle cellule di entrambi.

Forse gli uomini intuiscono la profondità di questa pratica e quasi per rispetto si mettono un po’ in disparte e osservano?

Non per tutti è così naturalmente! Alcuni papà amano sedersi a massaggiare il proprio bambino e anche se il loro tempo spesso è limitato rispetto a quello delle mamme, si impegnano a ritagliarsi degli spazi propri poiché intuiscono come questa pratica possa consentire anche a loro di recuperare una dimensione di intimità tattile, e quindi di linguaggio profondo, di cui le mamme godono naturalmente grazie alla fisicità della gestazione e dell’allattamento.

In questo senso, la partecipazione attiva del papà al massaggio non solo rinforza il legame di attaccamento e fiducia da parte del bambino nei confronti del genitore maschio, ma spesso tende a rinsaldare anche il rapporto di coppia grazie a quel sentimento di profonda gratitudine che la mamma prova nei confronti del compagno così esposto e vulnerabile grazie all’esperienza di una paternità intensamente vissuta.

Qual è il vostro parere su questo tema?

Quali esperienze potete condividere?

+++

Ecco il calendario di alcuni dei corsi di massaggio di insegnanti certificati AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile, in partenza sul territorio nazionale:

Sede: Studio ARCADIA, via Roma n. 4 – Gussago (BS)

Inizio: da novembre 2008

N. incontri: 5 della durata di 1h 30′ circa

Destinatari: genitori con bambini da 0 a 9 mesi

Per info e iscrizioni: Dott.ssa Clara Serina tel. 340 0540525

e-mail: cserina@libero.it

Sede: Studio di Naturopatia – via Vecchia Pesciatina 1408 a Lucca

Data inizio: da sabato 22 novembre al 20 dicembre 2008 dalle ore 10.00 alle 11.30

N. incontri: 5 con cadenza settimanale

Destinatari: genitori e bambini da 0 a 12 mesi

Per info e iscrizioni: daniela.iurilli@tele2.it oppure cell. 329.8157749

Sede: Studio Lo Specchio e la Luna, via V. Locchi, 6 (P.zza Ungheria) – Roma

Inizio: a partire da dicembre 2008

N. incontri: 4 a cadenza settimanale della durata di 1h e 30′ circa + 1 di condivisione dell’ esperienza

Destinatari: genitori con bambini da 1 a 9 mesi (conduzione gruppi e incontri per la singola coppia genitore-bambino)

Per info e iscrizioni: Dott.ssa Paola Taglia – cell. 347/1235695

e-mail: lospecchioelaluna@libero.it

Sede: Agriturismo Borgo San Daniele a Cormons (Go), Trieste in via Montecengio 2/1A e presso asilo nido “La torre di mago Merlino” a Passons (UD)

Inizio: da dicembre 2008

N. incontri: 4/5 della durata di 1 ora circa

Destinatari: genitori con bambini da 0 a 12 mesi

Per info e iscrizioni: Dr.ssa Elena Dal Prà, tel. 3282116607 – www.bobbe.it

Sede:La stanza dei bimbi e delle mamme,via de Grada 21

20089 Rozzano (MI)

Data inizio: lunedi 20/10/08 e a seguire ogni 4 settimane

N.incontri: 4 con cadenza settimanale (durata 1h30′)

Destinatari: genitori e bimbi da 1 a 12 mesi

Per info ed iscrizioni: Barbara 3476822077 – b.borreani@libero.it

stanzabimbimamme.beepworld.it

Sede: Asilo Musicale Nidoremì via Poccianti 1|a Scandicci Firenze

Inizio: 6 ottobre 2008

Numero incontri: 4-5 a cadenza settimanale

Destinatari: mamme, papà e bambini 0-12 mesi

Per info e iscrizioni: Manuela Lombardi insegnante AIMI

0550510512

Sede: Associazione Fiocco di Luna via Cuma 306 Bacoli (NA)

Inizio: da novembre 2008

N. incontri: 4/5 della durata di 1 ora e mezzo

Destinatari: genitori con bambini da 0 a 10 mesi

Per info e iscrizioni: Paola Ciotola tel. 3480079773 –

mail: info@fioccodiluna.com

Sede: Via Vismara 59- Agrate Brianza

Inizio: dal 17/01/09 alla mattina – presentazione del corso il 17/12/2008

N. incontri: 4/5 della durata di 1 ora e mezzo

Destinatari: genitori con bambini da 0 a 12 mesi

Per info e iscrizioni: Daniela Soffientini – tel. 3665399760

mail: danielasoffientini@virgilio.it


Potrebbero interessarti anche


  • Enrico

    Io sono uno dei papà che ha partecipato ad uno dei corsi di massaggio dell”AIMI, insieme a Tommaso (mio figlio) e Giulia (mia moglie)
    Ne sono stato contentissimo.
    Ancora adesso ricordo con emozione quando mentre gli stavo facendo un massaggio, Tommaso ha fissato i suoi occhi nei miei e mi ha guardato per un tempo lunghissimo.
    E” un”esperienza che consiglio a chiunque, soprattutto i papà, che spesso sono più restii a fare coccole ai loro cuccioli…

    Enrico

  • spazio matrika di Cristina Florio

    cicli di 5 incontri di massaggio infantile. Grazie per segnalare il mio centro.

    INSEGNANTE DIPLOMATA
    SPAZIO MATRIKA
    VIA MARSALA 11/A
    BUCCINASCO (MI)
    331-3046278
    http://WWW.SPAZIOMATRIKA.IT
    INFO@SPAZIOMATRIKA.IT