Negozi Baby Bazar: usato garantito da 0 a 12 anni

Baby Bazar non risponde solo alle esigenze di risparmio delle famiglie italiane. Promuovendo su scala nazionale la cultura del riuso risponde anche alle esigenze dell’Ambiente. Se pensiamo che ogni oggetto nuovo che si acquista è frutto di una determinata dose di produzione di energia e di un procedimento industriale molto spesso inquinante, arriviamo a comprendere l’enorme importanza della pratica del riuso nella nostra società.

Riutilizzare un oggetto significa infatti: ottimizzare le risorse energetiche e nello stesso tempo diminuire l’immissione di rifiuti solidi nell’ambiente. E’ noto che, per quanto efficiente possa essere il sistema di riciclaggio dei rifiuti, non tutte le cose gettate via, possono essere riciclate. I rifiuti non riciclabili finiscono inevitabilmente nelle discariche. Questa è la fine anche delle carrozzine e dei passeggini che vengono buttati via quando non servono più.

Eppure, proprio le attrezzature per l’infanzia sono quelle più riutilizzabili: sono usate per un breve periodo di tempo dopo di che non servono più. La scelta di creare un network di negozi dell’usato dedicati al mondo dell’ infanzia nasce quindi da una riflessione ad ampio respiro su molteplici aspetti della società attuale.

Baby Bazar, inoltre, in un’ottica di globalizzazione solidale, destina parte dei suoi proventi a Intervita, organizzazione no profit che realizza progetti di sviluppo nelle zone più svantaggiate del Mondo.

Per maggiori informazioni: Negozi Baby Bazar


Potrebbero interessarti anche


  • Alexgi

    Complimenti per l”iniziativa!

    Sposare la filosofia del riuso aiuta l”ambiente e il portafogli!

    Invito tutti a visitare questi negozio che, tra l”altro, sono anche molto belli!

  • Corina

    E” davvero una splendida iniziativa, si può finalmente risparmiare (parecchio…) senza rinunciare alla qualità. E portando le cose che i nostri bambini non usano più, si possono guadagnare comodi contanti. Risparmio, guadagno e una mano concreta all”ambiente in cui dovranno crescere i nostri figli. Meglio di così!

  • Simona

    Ho portato diverse cose a vendere dal vestiario agli acessori che i miei figli nn usavano più!
    Sdraietta, lettino, vasca bagnetto…..tutti venduti!
    Sono contenta che altri bambini utilizzino quello che ormai a noi nn serviva più!

  • ketty

    Finalmente e arrivato anche in italia questa idea bellissima del riuso,al estero esite gia da tantissimi anni.