A Pisa uno sportello per insegnare a genitori e figli a mangiare sano

Bibite gassate, merendine industriali, snack salati e dolciumi: sono questi gli alimenti che i nostri figli richiedono a gran voce, spinti dalla pubblicità martellante di giornali e tv. Così, sempre più spesso, questi prodotti finiscono nel carrello della spesa insieme a sughi precotti, pietanze surgelate e verdure già cucinate. Del resto i cibi pronti sono comodi da mettere in tavola e decifrare le etichette può risultare complicato, soprattutto quando i genitori hanno poco tempo da dedicare ai fornelli e alla scelta dei prodotti da acquistare. Non solo. Anche il tempo da dedicare all’attività fisica – che potrebbe in qualche modo aiutare a controbilanciare una dieta troppo ricca di grassi e zuccheri – spesso si riduce a poche ore settimanali passate in piscina o in palestra. Il risultato? I nostri bambini sono sempre più cicciottelli e anche il girovita di mamma e papà ne risente, con tutte le possibili conseguenze sulla salute che sovrappeso e obesità possono comportare.

Eppure basterebbe davvero poco per far sì che grandi e piccini possano apprendere le regole che stanno alla base di una corretta alimentazione ed uno stile di vita sano. Senza dimenticare le giuste informazioni per imparare a decifrare le etichette e difendersi dalla pubblicità ingannevole. Per questo motivo l’associazione BabyConsumers ha aperto a Pisa – in via Gereschi 32, telefono 050.0988237, e-mail info@babyconsumers.it – lo sportello “MangioSano” al quale collaborerà un team di esperti. “Rivolgendosi allo sportello – spiega il presidente dell’associazione, Pino Staffa – i genitori potranno fissare un incontro gratuito con i nostri esperti, che saranno a disposizione per rispondere a dubbi e perplessità sui temi ora esposti. Naturalmente gli esperti non si sostituiranno in nessun modo ai pediatri e ai medici di base scelti dalla famiglia, ma anzi saranno pronti a collaborare con loro per risolvere eventuali problemi e situazioni di criticità che dovessero emergere”.

Ma non basta. Lo sportello di BabyConsumers “MangioSano” organizzerà sul territorio anche una serie di incontri aperti al pubblico, in occasione dei quali verranno distribuiti guide e materiale informativo. Tra i temi che saranno affrontati: la gestione del pasto dal punto di vista nutrizionale e relazionale, l’importanza della dieta mediterranea, l’allattamento materno, lo svezzamento naturale, l’alimentazione durante la gravidanza, i claims salutistici e la pubblicità ingannevole, le etichette degli alimenti e molto altro ancora.

Per maggiori informazioni: www.babyconsumers.it


Potrebbero interessarti anche