BabyConsumers, a tutela dei consumatori bambini


Pubblicita’ ingannevole, sicurezza alimentare, incidenti domestici, giocattoli e prodotti pericolosi. E ancora il caro-vita, l’uso consapevole del denaro, la scuola, i servizi per l’infanzia e la tutela dell’ambiente. Senza dimenticare le problematiche legate ai mezzi di comunicazione di massa (carta stampata, radio e televisione) e il corretto utilizzo delle nuove tecnologie (Internet, telefonia). Sono questi gli ambiti d’intervento di BabyConsumers, la prima associazione in Italia che nasce per tutelare i consumatori piu’ indifesi: i bambini e i loro genitori.

Scopo dell’associazione e’ infatti la protezione, l’informazione e l’educazione, nonche’ la salvaguardia della salute, della sicurezza, dell’ambiente e degli interessi economici dei consumatori ed utenti, con particolare riguardo ed attenzione ai bambini e alle loro famiglie. La sede nazionale dell’associazione, nata con atto pubblico notarile, e’ a Pisa ma da tutta Italia le famiglie possono rivolgersi alla stessa associazione telefonicamente o attraverso il sito web: www.babyconsumers.it.

A questo indirizzo i genitori possono consultare le news settimanali e scaricare le guide realizzate dall’associazione su argomenti di grande interesse: le regole per una sana alimentazione, la scelta dei giocattoli, la garanzia dei baby-prodotti. All’interno del sito i genitori potranno altresi’ accedere al blog intitolato “Salvarsi dal caro-bebe’” con informazioni ed utili consigli per risparmiare nel campo degli acquisti per i piu’ piccoli.


Potrebbero interessarti anche


  • Lucia Riggio

    Buona sera. Ho letto sul libro di Giorgia Cozza “Bebè a costo zero” di questa associazione in difesa dei piccoli consumatori. Sono venuta a conoscenza della morte qualche anno fa del suo fondatore. Ora, nella ricerca sul web, non riesco a trovare alcun sito, blog,bpagina facebook che dia voce a questa associazione. Volevo quindi sapere se siete a conoscenza delle sue sorti, se ha cambiato nome, oppure è chiusa definitivamente. Grazie mille