Efsa: il Kinder Chocolate non aiuta la crescita

Il parere era stato sollecitato dalla stessa azienda – ai sensi dell’articolo 14 del Regolamento (CE) n. 1924/2006 tramite la competente Autorità italiana – e riguardava le classiche barrette Kinder, quelle piccole da 12.5 g che forniscono 40 mg di calcio (il 5% della dose giornaliera raccomandata) e 70 kcal.

Per sostenere il proprio claim – che compare alla fine dello spot pubblicitario e sul sito internet – la Ferrero aveva presentato una serie di studi, che sono stati però giudicati non sufficienti a dimostrare l’esistenza di una relazione causa effetto tra il consumo di Kinder cioccolato e l’effetto del claim “aiuta a crescere”.

La decisione finale in merito all’autorizzazione spetta ora alla Commissione europea, che dovrà proonunciarsi entro due mesi.

Per maggiori informazioni: BabyConsumers


Potrebbero interessarti anche