A madri più felici e tranquille corrispondono bambini più sani

gravidanza

Si è visto inoltre come arrivare preparate al momento della nascita, quindi dopo aver frequentato corsi pre-parto ed esser state seguite da personale specializzato, generi benefici sia per la madre che per il figlio.

Nel dettaglio si sono poi confrontate le risposte date da donne italiane e straniere, con risultati decisamente marcati. E’ il caso dell’età nella quale si ha il primo parto: le italiane partoriscono attorno ai 34 anni d’età, mentre le straniere partoriscono a 26 anni. Ancora: le donne italiane programmano in anticipo la gravidanza, scegliendo quando avere un figlio, mentre le straniere vivono con più spontaneità la maternità.

E’ riconducibile a questi aspetti anche un altro dato emerso dall’indagine: molto spesso le donne straniere entrano in gravidanza anche se disoccupate, mentre per le italiane pare impraticabile decidere di avere un figlio senza aver prima raggiunto la sicurezza lavorativa. Questo spiegherebbe, assieme alle differenze culturali, la differenza d’età per il primo parto. Altra differenza marcata consiste nella scelta di seguire o meno i corsi pre-parto, con le donne straniere per nulla propense a frequentarli.

Nelle donne italiane sono fattore di stress post-parto il ricorso al parto cesareo e l’aver dato seguito ad una gravidanza non desiderata; anche le neo-mamme romene che hanno partorito con parto cesareo si sentivano meno felici rispetto ad altre donne romene che avevano partorito con parto naturale.

Madri consapevoli, informate, che possono scegliere se partorire in modo naturale, o con cesareo, oppure in acqua e nella posizione a loro più congeniale; ma anche la possibilità, fin da subito, di poter aver il proprio figlio nella stessa stanza e di poterlo attaccare al seno: sono questi gli ingredienti per una maternità serena, indispensabile per la salute di madre e figlio. Pare dunque un fatto assodato che a madri più felici e tranquille corrispondano bambini più sani.

Fonte: Partorire senza paura


Potrebbero interessarti anche