Frutta di stagione in festa


Ingredienti per 4 bambini (un’idea colorata per una buona merenda in compagnia): tutta la frutta di stagione che trovate! Per esempio, in primavera, sei fragole, due mele, due pere, sei albicocche, sei nespole, un melone, ecc.

Lavate bene la frutta in acqua corrente e, se si tratta di frutta non trattata, utilizzatela con la buccia (tranne che il melone, ovviamente). Tagliatela a tocchetti e mescolatela in una terrina di pirex o ceramica. Preparate a parte due ampie tazze da colazione piene rispettivamente di yogurt al naturale e miele (meglio se biologico).

Munite di cucchiaio ogni bambino e invitatelo a tuffare i tocchetti di frutta nello yogurt o nel miele, a loro piacimento! Sarà una merenda divertente, colorata, gustosa, fresca e sana.

Per bambini grandicelli si possono utilizzare spiedini di legno per infilzare i pezzi di frutta da inzuppare a proprio piacimento nelle tazze piene di yogurt e miele.

Commentiamo la ricetta

Far mangiare la frutta ai bambini è quasi sempre un’impresa da supereroi! L’idea però di associarla a qualcosa che possa divertirli e renderli parte attiva può aiutare a rendere questo momento meno gravoso.

Questa semplice ricetta mette insieme i preziosi nutrienti della frutta e quelli dello yogurt e del miele. La frutta acidulo-zuccherina (fragole, albicocche, pere, mele, pesche susine, ecc) è ricca oltre che di zuccheri semplici anche di flavonoidi, potenti antiossidanti e bioregolatori. I flavonoidi vengono prodotti dai vegetali a scopo difensivo, protettivo o attrattivo, con effetti spesso sinergici.

Questa sinergia, che ne potenzia vicendevolmente gli effetti, spiega la loro efficacia come molecole bioattive nell’organismo umano. È difficile trovare un farmaco o un integratore capace di riprodurre questo tipo di sinergia, per cui il modo migliore per assumere tali sostanze è l’alimentazione. Oltre alla funzione antiossidante, e di conseguenza anticancerogena, i flavonoidi hanno anche quella regolatrice in quanto possono attivare o inibire enzimi coinvolti in importanti processi cellulari, quali la divisione, la detossificazione e la produzione di sostanze infiammatorie. Da non dimenticare inoltre i sali minerali e la fibra, contenuti in grande quantità nella frutta.

Lo yogurt, ottimo derivato del latte, conserva molti dei principi nutritivi di quest’ultimo, ed essendo fermentato (fermentazione lattica) esso rappresenta un alimento altamente digeribile e ricco di fermenti lattici, che rinvigoriscono la flora batterica intestinale, innalzando così le difese immunitarie.

Il miele è un prodotto ricco di zuccheri semplici e vitamine. Presenta proprietà lenitive ed antibatteriche.

L’associazione della frutta con latte e yogurt assicura una merenda gustosa e nutriente. Inoltre, in questa modalità, offre al bambino la possibilità di servirsi da solo: tuffando i pezzi di frutta nelle tazze e ripescandoli con il cucchiaio egli familiarizza con i colori e le varie consistenze dei componenti di questa merenda.

Frutta in festa

Madama ciliegia ha un bel fidanzato

si tratta del cedro.

Quant’è profumato!

E lady albicocca è andata a braccetto

col fresco melone

a cui ha fatto l’occhietto.

In questa gran festa ci son tante dame

che ballano allegre:

le mele rosse e le gialle banane.

Aspettano solo la tua compagnia,

addenta e assapora… gnam…

vedrai che magia!

Ricetta, testo e versi di Giusi D’Urso

Per BambinoNaturale Giusi D’Urso riponde a domande sull’alimentazione del bambino e di tutta la famiglia: clicca qui per accedere al servizio gratuito di consulenza online riservato agli utenti registrati.


Potrebbero interessarti anche