“Tutti a scuola”: una guida in 9 lingue per genitori e bambini stranieri

Dall’asilo nido alla scuola superiore, l’opuscolo mette a confronto la scuola che gli studenti stranieri frequentavano nel loro paese di provenienza con quella italiana, dando le principali informazioni sulle norme che regolano l’accesso alle istituzioni scolastiche e formative: i documenti necessari per iscriversi alle attività integrative, le modalità di assegnazione alla classe, come fare e dove andare per imparare o migliorare l’italiano, ma anche le informazioni sull’insegnamento della religione cattolica.

La guida, stampata in 6mila copie e disponibile anche online, verrà distribuita in tutte le scuole di ogni ordine e grado, nelle agenzie formative, nei centri territoriali permanenti (i Ctp che si occupano di formazione e orientamento e sono a disposizione degli stranieri che vogliono imparare o migliorare l’italiano; di chi, anche se straniero, vuole conseguire la licenza media; tutti i giovani tra i 15 e 18 anni che, senza licenza media, intendono frequentare un corso di formazione professionale), nei 13 sportelli dei Centri per l’Impiego, nei Comuni e in tutte le associazioni che si occupano di migrazione.

Clicca qui per scaricare la guida in tutte le lingue

Per leggere le altre news di BabyConsumers:

www.babyconsumers.it

Linda Grilli


Potrebbero interessarti anche