Il Comune di Savona “amico” delle mamme che allattano al seno


Il progetto “M’Ama”, introdotto dal sindaco Federico Berruti con la collaborazione del consigliere comunale incaricato alle pari opportunità Lia Minetti e dell’assessore ai servizi alla persona Lucia Bacciu, mira alla creazione di apposite aree ove dedicarsi all’allattamento al seno lontano da occhi indiscreti.

Sottolinea il sindaco Berruti: “L’obiettivo strategico per Savona è quello di una inversione demografica. Per questo tutti i servizi, le agevolazioni, i progetti di accoglienza della maternità sono coerenti con questo obiettivo”.

E l’assessore Bacciu aggiunge quanto “un progetto di questo tipo sia utile anche da un punto di vista socio sanitario, e che va pienamente nella direzione delle pari opportunità per le mamme, oltre a rientrare in una più ampia valorizzazione dell’allattamento al seno, che è anche un obiettivo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”.

“Il progetto non ha solamente valenza di comodità per le mamme – precisa Lia Minetti -, ma mira anche ad un importante fattore psicologico, dal momento che tutti i più recenti studi dimostrano quanto sia utile l’allattamento al seno per combattere la depressione post-parto, sempre più in aumento, oltre ad essere fattore strategico per la salute sia della mamma che dei bambini”.

Fonte: Optics Savona


Potrebbero interessarti anche