Nel cervello di mamma il segreto per riconoscere il pianto del bebè


Uno studio condotto sui topi ha dimostrato che questa facoltà dipenderebbe dalla maggiore capacità del cervello delle ratte-madri di captare il pianto del cucciolo rispetto a quello delle femmine senza prole.

Nella corteccia uditiva i neuroni delle mamme reagiscono in maniera diversa rispetto a quelli delle femmine senza figli, probabilmente per cambiamenti insorti in gravidanza.

Fonte: Yahoo notizie


Potrebbero interessarti anche