Prodotti per il sonno di neonati e bambini: la UE detta nuove regole

Il motivo è presto detto: gli incidenti che si verificano nei lettini causano, ogni anno, un numero maggiore di decessi infantili di quanti ne provochino tutti gli altri prodotti per l’infanzia. In base ai dati raccolti dalla banca dati europea sulle lesioni (European Injury Database ) nell’UE si sono verificati, tra il 2005 e il 2007, 17.000 incidenti a danno di bambini da 0 a 4 anni che si trovavano nel lettino. Nonostante la frequenza di incidenti gravi – e a volte fatali – dovuti ai materassi per lettino, ai paracolpi per lettino, alle amache per bambini piccoli, ai piumini da letto per bambini e ai sacchi-nanna non vi sono attualmente norme di sicurezza europee per tali prodotti.

Le nuove norme ridurranno il rischio di incidenti dovuti, ad esempio, al soffocamento causato da parti che si staccano, all’intrappolamento di un bambino dovuto a una concezione carente del materasso o all’asfissia causata da cordini o asole. Verranno inoltre introdotti altri requisiti necessari come quelli in materia di stabilità e di design al fine di ridurre il rischio di caduta e di lesioni dalle amache per bambini.

La proposta della Commissione sarà esaminata dal Parlamento europeo e dal Consiglio (periodo di scrutinio di tre mesi) e passerà quindi al collegio dei commissari per una decisione formale. Verrà quindi affidato un mandato al CEN (comitato europeo di normazione) che inizierà a elaborare le nuove norme, processo che può richiedere fino a due anni.

Per maggiori informazioni: www.babyconsumers.it

Linda Grilli


Potrebbero interessarti anche