Warning: getimagesize(): Unable to find the wrapper ".http" - did you forget to enable it when you configured PHP? in /var/www/vhosts/bambinonaturale.it/httpdocs/wp-content/themes/bambinonaturale2.0/single.php on line 87

Warning: getimagesize(.http://bambinonaturale.it/uploaded/1100.jpg): failed to open stream: No such file or directory in /var/www/vhosts/bambinonaturale.it/httpdocs/wp-content/themes/bambinonaturale2.0/single.php on line 87

Adiconsum: vademecum per l’acquisto di giocattoli sicuri


Tuttavia non tutti sanno che il marchio CE è un’attestazione AUTOCERTIFICATA dall’importatore o dal produttore.

CE dovrebbe significare che il prodotto è realizzato nel rispetto delle normative di legge europee sulla sicurezza del giocattolo, norme molto rigide sia sull’impiego dei materiali, sulla costruzione, sull’informazione ai genitori.

Norme spesso disattese, soprattutto nei prodotti di importazione, poiché l’autocertificazione non prevede alcun controllo da parte di organismi pubblici.

Quando si sceglie un giocattolo è quindi importante fare grande attenzione all’aspetto sicurezza.

Pochi sono, infatti, i giocattoli che possono fregiarsi del marchio “Giocattolo sicuro”.

Ecco alcuni consigli:

– Acquistare presso negozi specializzati o di fiducia che hanno un certo controllo sui prodotti venduti

– Verificare che sulla scatola oltre al marchio CE siano riportati in modo evidente i dati dell’importatore o del produttore

– Ogni giocattolo ha un’età consigliata (evitare come avviene nell’abbigliamento di acquistare giocattoli adatti a bambini di età superiore)

– Controllare eventuali parti a rischio (pile non sufficientemente protette, peluche infiammabili, parti removibili)

– Segnalare i giocattoli a rischio alla Guardia di Finanza, alle Camere di Commercio delegate al controllo e al rispetto del marchio CE dal Ministero dello Sviluppo Economico e alle associazioni consumatori.

Acquisto videogiochi

– Verificare la presenza del c.d. sistema PEGI che indica l’età consigliata e il contenuto del videogioco.

– Evitare, come ci ricordano educatori e psicologi, di fare acquisti indotti dalla pubblicità, ma scegliere i giochi che possono stimolare la creatività e la conoscenza.

Fonte: Info@Consumatori


Potrebbero interessarti anche