Finalmente disponibile Quando l’attesa si interrompe, l’attesissimo nuovo libro del Bambino Naturale!

Quando l’attesa si interrompe, scritto dalla nostra Giorgia Cozza – autrice del fortunatissimo Bebè a costo zero – si rivolge con amore, trasporto, comprensione e competenza a tutte le donne che hanno dovuto affrontare il profondo dolore della perdita di un bimbo durante l’attesa o subito dopo la nascita.

L’autrice, che ha vissuto in prima persona tale lutto, ha voluto così colmare una grossa lacuna, dando finalmente spazio allo smarrimento, ai pensieri, ai dubbi delle donne che, come lei, hanno faticato e ancora faticano a trovare ascolto nelle persone a loro più vicine, nelle strutture, nel personale medico.

Ecco la toccante presentazione dell’autrice:

“QUANDO L’ATTESA SI INTERROMPE. Riflessioni e testimonianze sulla perdita prenatale” è un libro dedicato a tutte le donne che hanno visto interrompersi un sogno, il più bello, quello di diventare madri.

A tutte le donne che hanno sognato di accarezzare, cullare, allattare il loro piccino, ma non hanno potuto farlo, perché non è stato concesso loro di abbracciarlo.

Ma è anche un libro che si rivolge ai papà, ai compagni di vita di queste donne che, forse mai come in questo momento, hanno bisogno di sentirsi accolte, comprese e amate. E un libro per i parenti e gli amici che vorrebbero aiutare, ma magari non sanno come fare.

“Quando l’attesa si interrompe” dà voce e dignità a un dolore che troppo spesso viene ignorato o banalizzato, come se la perdita di un figlio non nato (o venuto alla luce da pochi giorni) non fosse un vero lutto.

Parlarne è già un passo. Parlarne è un modo per riconoscere l’importanza di questo argomento.

Grazie agli interventi di numerosi esperti – psicologi, ostetriche, ginecologi, neonatologi – viene offerta una chiave di lettura delle reazioni fisiche ed emotive della donna e si riflette sulle tappe e sui tempi di elaborazione del lutto.

Uscire dal silenzio che, troppo spesso, avvolge questi argomenti rendendoli quasi dei tabù, può essere di grande aiuto per la donna, ma anche per chi le sta vicino (partner, familiari, amici, operatori sanitari) e desidera offrirle il proprio sostegno.

Le testimonianze, intense e commoventi, di tanti genitori che hanno vissuto questa perdita vogliono essere una mano tesa verso ogni donna che ora sta soffrendo e deve assolutamente sapere che non è sola.

Vai alla scheda del libro, e consulta on-line l’indice, l’introduzione e l’estratto del capitolo 3


Potrebbero interessarti anche