Se vuoi un bambino meglio non rimandare troppo

È quanto rivela uno studio scozzese, realizzato dalle Università di Edimburgo e dalla St.Andrews, secondo cui dopo i trent’anni una donna avrebbe già perso ben l’88% degli oltre due milioni di ovuli che custodiva all’origine.

Secondo gli studiosi, che hanno preso in esame oltre trecento donne, proprio i trent’anni rappresentano il momento di massimo decadimento della fertilità. A quarant’anni, poi, restano solo il 3% degli ovuli.

Per non intaccare ulteriormente la fertilità gli esperti consigliano alle aspiranti mamme ultra trentenni di adottare stili di vita corretti.

Fonte: Jugo.it


Potrebbero interessarti anche


  • albertina

    Ho 45 anni, una bimba di sette e mezzo (dunque nata quando io avevo oramai compiuto i 38) e decine di amiche, mie coetanee, che hanno avuto splendidi figli dopo i 35 ed anche i 40 anni. Finitela con questo luogo comune ed invece svergognate quelle che mamme ci diventano a 60.

  • Anita Molino

    Io di anni ne ho 48 e la mia unica bambina 6, nel bambino naturale pubblichiamo notizie inerenti al mondo della mamma e del bambino e non ce la stiamo prendendo con le mamme attempate.La verità sulla fertilità in caduta dopo i 30 anni é un dato di fatto, nessuno si deve sentire attaccato o criticato!