Le costruzioni i giocattoli più amati dai bambini


Almeno nel mondo dei bambini il mattone non conosce crisi e le costruzioni si confermano il giocattolo più amato, quello con le vendite più alte sia in termini di quantità sia di valore.

Un settore che negli ultimi tre anni è sempre cresciuto e che anche nel periodo gennaio-agosto 2010 ha segnato un incremento del 14%, mentre parallelamente i giochi elettronici (non videogiochi), sono calati con analoga percentuale.

Più in generale, secondo la fotografia scattata da Assogiocattoli, il mercato del giocattolo ha mostrato nei primi otto mesi una crescita del 33,5% in valore, a fronte di un calo nel numero di pezzi venduti (-2,8%). Dati che fanno ben sperare in vista del prossimo Natale, visto che oltre il 60% del fatturato del comparto, che vale circa 2 miliardi di euro, è generato proprio nell’ultimo trimestre dell’anno.

Oltre alle costruzioni, il 2010 finora è stato positivo anche per i peluche (+26%), per i giochi da tavolo e i puzzle (+8%), per i giocattoli destinati ai più piccoli (+3%). In sofferenza, invece, oltre all’elettronica, le bambole (-8%).

Allo scopo di dare un’ulteriore spinta al mercato, tornerà anche quest’anno dal 19 al 21 novembre a Fieramilanocity la rassegna G! come Giocare, organizzata da Assogiocattoli e dal Salone Internazionale del Giocattolo: tre giorni di eventi, iniziative e dimostrazioni dedicate a tutta la famiglia ma soprattutto ai bambini, che potranno provare in fiera, trasformata per l’occasione in un grande parco-giochi, le ultime novita’ proposte dalle aziende.

Fonte: Blitzquotiniano.it


Potrebbero interessarti anche