Basta tacere i rischi dei vaccini sui bambini!

In queste ultime settimane sono molti gli adulti e i bambini costretti a letto per l’influenza. Alcuni di essi, a inizio stagione, si sono sottoposti alla vaccinazione antifluenzale.

Si ripropone, come ogni anno, la questione dell’utilità del vaccino stagionale, sottolineata e garantinta dalla massiccia informazione mediatica all’inizio dell’autunno. Anche quest’anno si è tornati a parlare di virus H1N1 e di potenziali vittime dell’influenza.

Ma se da un lato le vittime paventate a ogni ondata influenzale non corrispondono mai ai dati reali registrati, dall’altro nessuna campagna informativa fa riferimento a un dato essenziale: i possibili rischi legati ai vaccini per i bambini. Una corretta informazione non dovrebbe esulare dal fornire tutti i dati necessari a una scelta consapevole, specie quando si tratta di decidere di sottoporre al vaccino antifluenzale i nostri bambini.

In questo caso la posizione assunta dagli organi informativi (ossia la negazione dei rischi per i nostri figli) diventa una posizione colpevole e in malafede. Nel tam tam mediatico all’inizio di ogni stagione influenzale si tace sempre su alcuni punti innegabili:

– l’organismo dei più piccoli ha tutti gli strumenti per difendersi dall’attacco virale e per superare l’infezione, che di norma ha esito benigno;

– dalle analisi effettuate dalla Cochrane (organo di controllo super partes dei dati relativi alle ricerche scientifiche effettuate in tutto il mondo) risulta chiaramente l’inefficiacia del vaccino antinfluenzale nella popolazione al di sotto dei 2 anni.

Ma soprattutto si tace sugli eventi avversi – provati da più ricerche accertate nel corso degli ultimi anni: sindrome di Guillaine-Barrè, nevrassite, nevrite ottica, ORS (sindrome oculo-respiratoria), caduta dei capelli.

Tacere questi fatti fondamentali significa ingannare consapevolmente chi, in buona fede, crede di tutelare la salute di chi ama.

Per approfondire l’argomento, vai all’articolo originale.


Potrebbero interessarti anche


  • Cari colleghi prima di accettare articoli sui virus e sui vaccini, che spaventano inutilmente la popolazione, ma fanno comodo a: case farmaceutiche….che vi lucrano sopra…ed a tutta la filiera al loro servizio, OMS, CDC, FDA, EMEA, AIFA,  Universita’, Ministeri, Ordini dei medici e medici vaccinatori, fareste bene ad informarvi meglio su cosa produce negli organismi viventi un Vaccino !

    Queste sono le conclusioni a cui siamo arrivati dopo anni di studi e ricerche (medici, biologi, ricercatori)

    I VACCINI producono gravi DANNI (piu’ o meno occulti) ai VACCINATI

    SIAMO CONTRO la falsamente detta IMMUNIZZAZIONE VACCINALE perche’ i  VACCINI sono MOLTO pericolosi per uomini ed animali !
    Altro che immunizzazione, vaccinarsi significa, ammalarsi facilmente di qualsiasi malattia, per le mutate condizioni del Terreno fisiologico.

    Le autorita e gli enti “sanitari” ripetono ogni giorno: “Non c’è nient’altro che possiate fare per proteggervi dalle malattie, perciò vaccinatevi”.
    Questa affermazione è una menzogna ed una falsita’ biologica.

    Le mutazioni genetiche indotte da TUTTI i  Vaccini sono ormai ben note.
    Anche la Polio, sclerosi, distrofie, leucemie, meningiti, malattie autoimmuni o rare, aids, allergie alimentari e non, celiachia, asma, autismo, diabete, ecc. sono scatenate dai vaccini per vari motivi, mutazioni genetiche + alterazione delle funzioni endocellulari, ecc.

    Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo, e l’Umbria e’ una piccola regione a densita’ di popolazione minima, pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente  siamo attorno ai 350.000 malati  e forse piu, malati di disfunzioni dello sviluppo, che portano all’autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !

    Cio’ significa che Tutto cio’ che si dice da parte degli “enti” preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e’ completamente FALSO !

    …perche’ i Vaccini, oltre ad intossicare,  infiammare,  creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e’ indotto l’organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi  creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole….ecc.

    Questo perche i Vaccini a virus, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche’ sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.

    Di fatto le vaccinazioni servono SOLO ad intossicare con  il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti antifertilita’, ecc, .ed a creare ischemie, per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati, utilizzando e sfruttando propinando vaccini alla popolazione piu’ debole…..

    Quindi e’ tutto un vantaggio, NON seguire le “direttive farmacologiche o vaccinatorie” dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche’….
    I VACCINI CAUSANO anche ATTACCHI MICRO-VASCOLARI
    Quindi l’unica soluzione e’ NON vaccinarsi MAI !

    G. Paolo Vanoli – Giornalista (Albo speciale)  – Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Naturali
    webmaster di:   http://www.mednat.org  – e.mail:  info@vanoli.net