Chi è il bambino prematuro?

Come si stabilisce che un bambino è prematuro? Quali sono gli indicatori di prematurità? 

Potremmo cominciare questa rubrica facendo un po’ di chiarezza nei termini che comunemente adottiamo per definire i neonati prematuri e che vengono spesso usati impropriamente da riviste e giornali.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il Bambino Prematuro (o Pretermine) è quel bambino che nasce prima della 37^ settimana di gestazione e con peso inferiore ai 2,5 kg.

Se vogliamo ottenere una classificazione puntuale e dettagliata della prematurità, che ci dica qualcosa di più del bambino, possiamo precisare maggiormente questi criteri.

Il peso al momento della nascita, infatti, viene ulteriormente suddiviso considerando bambini che nascono con peso inferiore a 2,5kg (definiti Low Birth Weight, Basso peso alla nascita), bambini con peso compreso tra 1 e 1,5 kg (Very Low Birth Weight, Peso molto basso alla nascita) e infine bambini con peso inferiore a 1 kg (Extremely Low Birth Weght, Peso estremamente basso alla nascita).

L’età gestazionale (e.g.) è invece classificata prendendo in esame la durata della gestazione. Abbiamo quindi neonati nati prima della 28^ settimana, chiamati Extremely Preterm (Estremamente prematuro), i bambini nati tra la 28^ e la 32^ sono Very Preterm (Fortemente prematuro), quelli nati tra la 32^ e la 37^ settimana vengono definiti Preterm (Prematuro), e i bambini nati tra la 37^ e la 42^ settimana definiti A Term (A termine), i bambini che nascono oltre le 42 settimane di gestazione sono invece definiti Post-Term (Post Termine).

Se consideriamo sia i dati relativi al peso che all’età gestazionale all’epoca del parto, abbiamo un’ulteriore classificazione che valuta l’adeguatezza del peso alla nascita rispetto all’età gestazionale. Avremo quindi: i bambini con peso basso per l’età gestazionale (definiti SGA Small for Gestational Age, Piccolo per l’età gestazionale: con peso inferiore al 10° percentile); bambini con peso adeguato all’epoca gestazionale (AGA  Appopriate for Gestational Age, Appropriato per l’età gestazionale: tra il 10° e il 90° percentile), infine bambini con peso oltre il 90° percentile o LGA (Large for Gestational Age Grande per l’età gestazionale).

Ci sono poi ulteriori fattori che presi in esame aiutano i ricercatori a classificare la prematurità partendo dal tipo di gravidanza, dalla presenza o meno di patologie materne o del bambino, dalla causa della nascita prematura e dal tipo di parto.

Non vorremmo avervi fatto impazzire di “sigle” ma solo avervi dato qualche elemento in più per addentravi nel complesso mondo dei piccoli.

Alla prossima!

Raffaella Doni e Alessia Motta


Potrebbero interessarti anche


  • Fulvio

    Grazie mille! Ottimo materiale!