I bimbi vegetariani più sani dei bimbi onnivori

I bambini che adottano una dieta vegetariana si ammalano meno dei bambini che mangiano carne e pesce. Questo perché l’alimentazione onnivora favorirebbe una maggiore reazione infiammatoria dell’organismo.

Ecco perché è tutt’altro che sconsigliabile avvicinare i nostri figli a un tipo di dieta a base vegetale, con le giuste integrazioni e – soprattutto – con il supporto medico di un pediatra esperto in materia.

Da diversi studi è emerso che i bimbi in età prescolare che non mangiavano carne e pesce si ammalavano molto meno all’asilo. Tuttavia da una ricerca condotta su 95 piccoli pazienti vegetariani, di cui il 10% vegani, è risultato che gran parte del campione seguiva questo regime alimentare senza adeguato supporto medico, ma – al contrario – in regime di ricette e regime “fai-da-te”.

Nonostante che non siano state riscontrate carenze nutrizionali significative nei bimbi presi in esame – quali deficit di ferro e vitamina B12 – è bene sapere che la scelta vegetariana è un’ottima scelta anche per la salute dei più piccoli purché operata in accordo con il proprio pediatra.

In Italia sono ad oggi 7 milioni i vegetariani, un dato che conta anche molti soggetti in età pediatrica. Per questo motivo si rende necessaria un’adeguata formazione da parte dei pediatri, così da poter seguire in modo corretto i pazienti che non includono carne e pesce nella propria alimentazione, e non incoraggiare le famiglie a seguire diete vegetariane e vegane fai da te.

Per approfondire l’argomento clicca qui


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.