Dieci regole anti obesità nei bambini

L’obesità è una patologia che colpisce sempre più i nostri bambini: l’Italia, purtroppo, è tra i primi posti in Europa per numero di piccoli obesi.

Per combattere questo problema – e per affrontare molte altre emergenze pediatriche e adolescenziali (vedi comportamenti a rischio e abuso di sostanze stupefacenti) – la Società Italiana di Pediatria e il Ministro della Salute Fazio (con l’appoggio della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale) hanno siglato un protocollo di prevenzione che coinvolgerà in prima persona i pediatri.

Il progetto “MiVoglioBene” intende affrontare in modo sinergico la questione sovrappeso e obesità infantile, con uno sforzo congiunto di pediatri e genitori volto a monitorare e correggere gli stili di vita scorretti dei nostri figli.

A tale proposito è stato stilato un decalogo anti-obesità da applicare sin dalla primissima infanzia.

Tra le dieci regole la promozione dell’allattamento al seno esclusivo per almeno i primi sei mesi di vita del bambino; l’introduzione dell’alimentazione complementare dopo il sesto mese; l’abolizione di bevande zuccherate; la sospensione del biberon entro i due anni; un no al passeggino dopo i tre anni e a giocattoli quali moto e macchine elettriche; i giochi all’aria aperta e la riduzione del tempo trascorso davanti alla tv; il raggiungimento della scuola a piedi.

Per approfondire l’argomento vai all’articolo di GenitoriMagazine.it.


Potrebbero interessarti anche