Perdere il proprio bambino, incontro a Vicenza

Perdere un bambino durante la gravidanza o nei primi momenti dopo il parto è un dolore lacerante al quale è difficile dare voce, e prestare orecchio.

Noi ne abbiamo parlato con un libro delicato e necessario, Quando l’attesa si interrompe, per cercare di accogliere il lutto delle madri travolte da questa esperienza e per accompagnare i loro cari nel percorso dell’ascolto e della guarigione.

Il prossimo 2 settembre 2011, invece, è previsto un importante appuntamento proprio su questa delicatissima tematica.

La Farmacia “amica dell’allattamento” Pozzi Dott. Publio organizza un incontro dal titolo “La tua culla è il mio cuoreIl cammino del lutto perinatale verso la ri-nascita interiore, raccontato dalle mamme di CiaoLapo“.

L’incontro sarà tenuto dalla dott.ssa Claudia Rivaldi, psichiatra e psicoterapeuta.

Appuntamento per il 2 settembre, ore 16, presso il ridotto del Teatro Rimondini in S.S. Trinità, Bassano Del Grappa – Vi.

Per ulteriori informazioni puoi consultare la pagina facebook dedicata all’evento, e ai prossimi appuntamenti organizzati dalla dott.ssa Pozzi Perteghella.


Potrebbero interessarti anche


  • Trudi

    Una bella iniziativa! Come tutte le altre che ci segnalate… ma come si fa a mandare un’invito tale ad una “non-più-futura-mamma”??? (scusate ma non so come dire…) La mia amica ha perso il suo bimbo a 7 mesi di gravidanza… non so riesce nemmeno ad incontrarla e poi trovare le parole…?!? – Lo so che è proprio x questo ceh si organizano tali incontri…

    • redazione

      E’ ovvio, cara Trudi, che la prima cosa è osservare la mamma in questione… Una madre che vive un lutto del genere va innanzitutto ascoltata. Se lei manifesta il bisogno di esprimere il proprio lutto, un’amica, un parente, un caro – insomma – avrà la priorità di mettersi in ascolto… E poi, semmai, di valutare se e come proporre alla “non più futura mamma” un eventuale percorso: letture, incontri… Questa occasione credo sia molto utile anche alle famiglie e agli amici di donne che hanno perso un bimbo durante la gravidanza o appena dopo la nascita; per dar loro gli strumenti necessari a sostenere il lutto della donna. Ci spiace molto per la tua amica… se puoi, e se troverai il modo, dille che qui può trovare una voce amica, davvero. Un abbraccio.