Vaccini su bambini appena nati, parte la sperimentazione

A fine ottobre è previsto l’avvio della sperimentazione del vaccino antinfluenzale su neonati.

Accade a Milano, clinica De Marchi, previa approvazione del Policlinico.

Lo studio – di fase III (con farmaci considerati sicuri, volontario, randomizzato e no-profit) vedrà coinvolti 180 bambini di età compresa tra i sette giorni e di sei mesi di vita, e avrà durata di tre mesi.

Forte la preoccupazione degli esperti dell’istituto farmacologico Mario Negri: tutte le raccomandazioni internazionali in materia vaccinale (dall’OMS ai Centers for Disease Control) escludono i neonati sotto i sei mesi di vita.

Secondo la Cochrane Collaboration (riferimento internazionale per gli studi sui vaccini antifluenzali) la copertura sotto i due anni risulterebbe praticamente nulla, poiché la vaccinazione non stimolerebbe un’adeguata risposta immunitaria.

Lo studio milanese prevede la somministrazione di vaccino non per via intramuscolare ma cutanea.

Si attende la risposta del comitato etico del Policlinico, prevista per il 20 ottobre.

Per approfondire vai all’ articolo originale.


Potrebbero interessarti anche


  • no, no… fermiamo questo scempio sui bimbicavia… chi può lo fermi