Perdere un bambino: il nostro libro in Lituania

C’è una notizia davvero bella che riguarda Quando l’attesa si interrompe. Riflessioni e testimonianze sulla perdita prenatale.

Questo libro, che è stato scritto per offrire informazioni, ma soprattutto vicinanza e conforto alle donne che hanno vissuto la perdita di un figlio nell’attesa, ha varcato i confini nazionali ed è volato lontano, fino in Lituania!

La casa editrice Baltos Lankos di Vilnius ha infatti acquistato i diritti per pubblicare Quando l’attesa si interrompe.

Appena l’ho saputo, ho pensato alle donne che hanno offerto la loro testimonianza nella sezione “Voci di mamme e papà”.

Donne che hanno perso un figlio nel primo trimestre nell’attesa, o in un’epoca più avanzata della gravidanza o, ancora, nei primissimi giorni dopo la nascita.

Tante mamme speciali che hanno saputo mettersi in gioco in prima persona – poiché ripercorrere nella mente e sulla carta un grande dolore è liberatorio sì, ma non è affatto semplice – e hanno voluto condividere il loro vissuto e le loro emozioni con la speranza che la loro esperienza potesse essere d’aiuto per altre donne che stanno soffrendo.

Ora la versione tradotta di Quando l’attesa si interrompe è pronta.

Presto le storie raccolte in queste pagine faranno sentire meno sole delle donne che hanno perso il loro bambino in Lituania.

A dimostrazione del fatto che l’empatia, la sensibilità e la solidarietà tra donne non conoscono confini…

Giorgia Cozza


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.