Per la salute dei bambini, niente cellulari

Meglio tenere i nostri bambini alla larga dai telefonini, se ci teniamo alla loro salute.

Dopo la trasmissione del programma “Report” alcuni giorni fa, torna a far discutere l’utilizzo del cellulare e le probabili ripercussioni sulla nostra salute e su quella dei nostri figli.

Nonostante che non sia ancora accertata, in via definitiva, la correlazione tra cancro ed radiofrequenze dei cellulari, il Consiglio Superiore di Sanità consiglia di attenersi al principio di precauzione.

Meglio ridurre al minimo l’impiego di telefonini, preferendo inoltre l’utilizzo di auricolari, dando il buon esempio ai bambini.

L’allarme è stato lanciato nel maggio scorso dall’Oms, secondo cui i cellulari provocherebbero il cancro.

Gli studi in atto (esclusi, com’è ovvio, quelli indipendenti finanziati dai produttori di cellulari) a oggi non confermano relazione diretta tra la malattia e l’utilizzo dei telefonini.

Tuttavia bisogna tener conto che i cellulari sono in commercio da solo 25 anni, e non si possono prevedere le possibili conseguenze dopo cinquant’anni di esposizione.

Meglio quindi usare prudenza e tenere i nostri bambini lontani dai telefonini.

Fonte: La Stampa, 28 novembre 2011


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.