Buon Natale a tutti voi!

Ed eccoci arrivati a Natale!

Quest’anno siamo davvero molto soddisfatti del lavoro svolto: abbiamo iniziato il 2011 rinnovando completamente il nostro sito, anche in occasione dei cinque anni della nostra collana.

La vostra risposta è stata entusiastica, e in ognuno di questi 365 giorni trascorsi insieme ci avete dato conferma del vostro apprezzamento, ma soprattutto del vostro calore.

Ci sono state – non si può negare – anche diverse critiche, specie in occasione di articoli particolarmente “forti” e contro corrente, e di pubblicazioni che – come è nello stile del Bambino Naturale – hanno lo scopo di fare corretta informazione, con coerenzatrasparenza.

Alcuni lettori ci hanno lasciato, ma sono stati davvero tanti quelli che si sono aggiunti al folto gruppo dei genitori – e non – che ci segue e ci incoraggia per il lavoro svolto con passione da tutti noi, in primis dai nostri meravigliosi autori.

Un grazie speciale anche a coloro che ci seguono quotidianamente sulla nostra pagina ufficiale di facebook, commentando, spesso dissentendo, e condividendo i nostri post.

Grazie a chi ci scrive anche personalmente, chiedendo consiglio o aiuto in momenti di difficoltà.

Insomma, noi del Bambino Naturale ci consideriamo una grande famiglia, ed è per questo che anche quest’anno ci è come non mai gradito scambiarci gli auguri di Natale, proprio come avviene tra amici e parenti.

Da parte nostra, dei nostri autori e di tutti i collaboratori che impreziosiscono di settimana in settimana questo sito, a voi tutti un augurio di cuore di Buon Natale!


Potrebbero interessarti anche


  • Giulia

    a tutto lo staff del BN il mio grazie per il lavoro prezioso che porta nelle nostre case splendide pubblicazioni. I vostri libri mi danno molto e sono affezionatissima alla vs. casa editrice (Anita lo sa….eh eh). A Beatrice un altro grazie. E facciamoci promotori con le persone che conosciamo di questi libri che possono essere preziosi regali in occasioni di nascite (a posto delle solite tutine che arrivano a pacchi e spesso di taglie sbagliate…..e come insegna Giorgia io sto “vivendo” di passaggio di vestiti, quindi i soldi che risparmio posso investirli…e non spenderli, perchè si tratta di un investimento, in libri), un compleanno o Natale.Auguri a tutti e continuate così!!!!
    Come sapete anch’io sono stata una voce critica in alcune occasioni ma trovo che il confronto sia costruttivo.