Il bambino non dorme? Basta Noprom

– Il bimbo non mi dorme; che dice dottore, posso dargli il Noprom?

Eh no, il Noprom, dopo mesi di ricerche improbabili anche nelle farmacie svizzere o vaticane è scomparso. Definitivamente.

Era uno sciroppo antistaminico, utilissimo (ed efficace) per far trascorrere qualche notte tranquilla a genitori e bimbo.

A che prezzo? Gli effetti negativi erano noti da tempo: innanzitutto l’effetto paradosso alla sospensione, responsabile di uno stato di eccitazione, e poi sonnolenza diurna spesso associata a debolezza muscolare o tremore.

Era un farmaco molto diffuso: in Italia le prescrizioni erano aumentate del 280% negli ultimi cinque anni, ma dal 2011 non si trovava più negli scaffali delle farmacie italiane.

Dal 2 gennaio 2012 in conseguenza della sospensione delle autorizzazioni dei Laboratoires Genopharm – Francia e dell’officina di produzione Alkopharm Blois, Noprom è stato ritirato dal commercio.

L’Agenzia italiana del Farmaco ha comunicato che dal 21 dicembre non vengono più rilasciate autorizzazioni all’importazione per il medicinale Noprom Enfant 15 mg/5ml 150ml né per altri farmaci delle aziende coinvolte dal citato provvedimento.

Rassegniamoci. Il Noprom sciroppo era in vendita solamente in Italia e in Francia. Meglio tardi che mai: ancora una volta ci si accorge con estremo ritardo di quanto siano sottovalutati gli effetti collaterali di farmaci (in particolare degli psicofarmaci somministrati ai bambini).

E’ l’ennesima prova dell’insufficienza di un sistema di farmacovigilanza basato sulle segnalazioni spontanee da parte dei medici ospedalieri e di famiglia.

Tutti concordano che gli effetti indesiderati sono sottostimati, ma chi ha la possibilità di effettuare davvero uno studio serio, rigoroso, scientifico di sorveglianza su quello che accade dopo la somministrazione di un farmaco o di un vaccino? E di quali finanziamenti potrebbe godere una ricerca così impostata? E su quali riviste potrebbero essere pubblicati i risultati?

Apprezziamo la buona notizia, sperando che in questo nuovo anno altre facciano seguito. Auguri.

Fonte: www.giulemanidaibambini.org

Dott. Eugenio Serravalle
autore di Bambini super-vaccinati
www.eugenioserravalle.com


Potrebbero interessarti anche