In gravidanza rallentiamo!

La gravidanza è il momento dell’attesa, in cui l’organismo della mamma, di settimana in settimana, subisce modifiche sempre più evidenti – sia esterne che (soprattutto) interne.

E’ naturale che a tali trasformazioni debbano seguire cambiamenti anche dello stile di vita della futura madre: ritmi più consoni al suo nuovo stato, un invito a rallentare.

Pare che questo invito le future mamme lo accolgano in maniera istintiva. A fronte del crescente metabolismo dell’organismo in gravidanza la risposta pare essere quella di un inferiore dispendio energetico, che si riflette in una progressiva riduzione delle attività fisiche più pesanti a favore di quelle più distensive.

Da uno studio pubblicato dallo European Journal of Clinical Nutrition risulterebbe che le donne in attesa incrementerebbero naturalmente il tempo di riposo con 92 minuti in più trascorsi sdraiate o sedute, 73 minuti in meno in piedi e 21 minuti in meno su e giù per le scale, oltre a rallentare il passo.

La gravidanza, quindi, è un invito a prendersela comoda.

Se vuoi leggere l’articolo originale clicca qui.


Potrebbero interessarti anche