Ogni giorno è una nascita

Ogni giorno è un nuovo giorno. Fresco, appena nato, bagnato di rugiada come le foglie nel primo mattino.

Ogni giorno è un dono, inatteso, inaspettato: cosa ci porterà ? Quale nuova avventura ci attende, quale nuovo traguardo, quale sfida?

Così dovremmo accoglierlo, ogni giorno che nasce: come un neonato, senza preconcetti e aspettative, con la curiosità di scoprire chi è, che messaggio è venuto a portarci, quale benedizione…

Con la consapevolezza che nulla è immutabile e tutto può cambiare da un momento all’altro, così, semplicemente perché il dopo non è più come il prima, semplicemente perché il tempo è compiuto e il frutto matura, semplicemente perché i miracoli esistono e fanno parte del Mistero.

La Vita è movimento incessante, continuo, è acqua che scorre senza fine. Non sempre placida e tranquilla, a volte increspata, a volte vortice mugghiante ma mai ferma, immobile o muta. Mai la stessa.

Ogni giorno è un giorno nuovo, tenero, malleabile: come creta possiamo modellarlo con le nostre mani e farne un capolavoro di bellezza. Sì, anche il giorno più cupo e oscuro noi possiamo trasformarlo in dono.

Ma solo dopo averlo accolto: questo è il segreto, è questo che lui ci chiede, sempre. Vuole essere guardato come potenzialità, come nascente divenire: solo allora apre le braccia ed elargisce il suo sorriso.

Perché, proprio come ogni bambino che viene al mondo, anche il giorno si specchia nei nostri occhi e diventa ciò che noi siamo, riflesso del nostro buio o della nostra luce.

Elena Balsamo


Potrebbero interessarti anche

Libri sull'argomento