Salute bambini, occhio ai grassi di patatine e snack

Diciamo la verità: visto quanto prodotti quali patatine e merendine carichi di grassi vengono richiesti dai nostri figli, il risultato di una recente ricerca americana sui lipidi contenuti in questi prodotti ce lo aspettavamo.

Gli esperti dell’Università di Irvine (California) hanno scoperto che i grassi saturi, come quelli presenti nei prodotti di cui sopra, avrebbero la proprietà di risvegliare molecole del piacere che darebbero vera e propria dipendenza.

Proprio come la marijuana.

Tale processo avrebbe inizio durante la masticazione, allorché i lipidi, stimolando i ricettori della lingua, contribuiscono a inviare al cervello un segnale che, a sua volta, viene trasmesso all’intestino attraverso il nervo vago.

A questo punto vengono rilasciate le “molecole del piacere” – gli endocannabinoidi – che provocano lo stimolo di “fame”, o meglio la richiesta di ulteriori grassi.

Da specificare che tale reazione è innescata dai grassi sauturi e non, ad esempio, da quelli benefici quali l’acido oleico (presente nell’olio di oliva).

Pensiamoci bene la prossima volta che, al supermercato, i nostri bambini ci chiedono un pacchetto di patatine…

Per leggere l’intero articolo clicca qui.


Potrebbero interessarti anche