Mamme con lavoro a casa riposano nel verde

Internet è uno strano mondo, soprattutto per noi che lo abbiamo come “sede di lavoro”.

Un ufficio liquido e irreale, che ti concede una finestra sul mondo.

E mentre da questa finestra cercavo un’idea per poter concretizzare una pausa ristoratrice, mi imbatto nella Pedagogia Forestale.

E non ho potuto trattenermi dal parlarvene.

Marco Viviani (Marco Viviani, guida naturalistica autorizzata e certificata del Fvg, nonché tecnico ambientale-faunista)  mi ha dedicato un pò del suo tempo.

La premessa, che per chi come me vive ai piedi del Parco Naturale della Val di Susa, potrebbe sembrare quasi scontata : “Il bosco fa bene alla salute fisica e mentale.”

Ma il passo successivo tanto scontato non è, a giudicare dalla poca dimestichezza che hanno i bimbi di oggi con le “cose della natura”

“Il bosco è un potente veicolo educativo. La  Pedagogia forestale è una disciplina che, grazie a un innovativo metodo formativo focalizzato sulle potenzialità dell’ambiente naturale, garantisce ai fruitori di ritrovare l’equilibrio psicofisico, la calma e l’autostima. Imparando anche a leggere e a conoscere da vicino la natura”.

La “silvoterapia” è adatta a tutti, in particolare a famiglie, bambini, studenti, anziani e persone disabili.

Nel bosco si gioca, si cammina, si scopre, s’impara e si mangia tutti  insieme.

Marco Viviani unisce la sua esperienza di  guida naturalistica, acquisita con gli studi in Scienze Forestali, ai concetti pedagogici di Montessori e Pestolozzi.

Così, nelle millenarie foreste di Tarvisio o anche solo in un parco urbano, i bambini possono imparare a giocare, a camminare (in sicurezza nella natura), a capire il ciclo della vita  e soprattutto a interagire con la natura, con se stessi e con gli altri.

Per chi, come noi, condivide i momenti di lavoro con i propri figli, poter vivere una esperienza forte, creativa diventa un meraviglioso riequilibrio emozionale.

I miei figli spesso mi dicono “mamma, ora hai lavorato tanto, gioca con noi”.

Ecco, è primavera, ed abbiamo lavorato tanto. Adesso pensiamo davvero a qualche giorno solo per loro :).

Grazie a Marco Viviani per la sua disponibilità.

Luisa Maria Orsi


Potrebbero interessarti anche