Sonno e bisogni dei bambini a Castelfiorentino

Come mai quando si ha un bimbo molto piccolo lo si vorrebbe tenere sempre con sé, mentre tutto il resto del mondo (e soprattutto suocere, zie, amiche, tate) ripetono che è un comportamento pericoloso, perché si rischia di fargli prendere il vizio?

Perché se il bambino piange di notte e lo si mette nel lettone accanto a mamma subito si acquieta, e ciò nonostante “gli altri” rimproverano che no, non si fa, perché altrimenti il neonato si vizia?

Infine qual è il motivo per cui se si soddisfa il bisogno del bimbo di restare a lungo al seno, e quando ne manifesta il desiderio, si punta il dito contro la mamma allattona e il cucciolo ormai irrimediabilmente viziato?

Vizi, vizi, vizi: ecco il termine che ricorre più spesso quando si ha a che fare con una neomamma e con il suo bebè.

Ma è davvero possibile che un essere così piccolo e tanto bisognoso possa ritenersi viziato già in fasce???

Eppure è questo il dubbio che più ambascia la mamma alla prime armi, che dopo una gravidanza piena di alleati si ritrova d’un tratto circondata da critici accaniti che la giudicano e mirano a una sola cosa: allontanare da lei il neonato in nome dell’autonomia e di una crescita equilibrata.

A far chiarezza una volta per tutte, non a partire da opinioni personali ma chiamando in causa scienza e fisiologia, c’è Alessandra Bortolotti, mamma, psicologa perinatale ed esperta di sonno infantile e di allattamento al seno, che con il suo best seller E se poi prende il vizio? prende finalmente le difese delle neomamme che sentono forte il richiamo dell’istinto e della natura verso una maternità ad alto contatto e rispettosa dei veri bisogni (e NON vizi!) dei bambini.

Questa settimana Alessandra aspetta alle “sue” mamme a Castelfiorentino, giovedì 12 aprile per parlare di sonno e bisogni dei bambini e sfatare tanti falsi miti sui primi mesi con il bebè, e sui presunti vizi che le mamme darebbero al proprio bambino.

Se anche tu sei una mamma bisognosa di comprensione e chiarezza e ti trovi nei pressi di Castelfiorentino, l’appuntamento è alle 17.30 di giovedì 12 aprile presso l’asilo nido Panda, in via de Gasperi 16.

E non preoccuparti: i bambini sono protagonisti e benvenuti!

11 aprile 2012

Purtroppo, per motivi di salute, la dott.ssa Bortolotti è costretta a sospendere l’incontro di domani, che dovrebbe tenersi il giovedì successivo, stesso orario.


Potrebbero interessarti anche