Consumo critico e bisogni dei bambini… amplificati!

La guida al consumo critico per futuri e neogenitori entra tra gli Oscar Mondadori.

Uscirà martedì, 12 giugno, Bebè a costo zero in versione saggio Mondadori.

Alcuni mesi fa, questa casa editrice ha infatti acquistato i diritti per pubblicare la nostra guida al consumo critico nella collana degli Oscar Mondadori.

Un bel segnale di attenzione verso le tematiche trattate: il consumo critico in gravidanza e nei primi anni di vita del bebè e ancor, più importante, l’accoglienza dei veri bisogni del bambino.

Punto di partenza e spunto per ogni argomento trattato (alimentazione, nanna, gioco, accudimento, ecc.) è infatti la domanda: “Cosa serve per il mio bambino?” e ancora “Qual è il meglio per lui?

Dati scientifici alla mano, a proposito dei bisogni primari del bebè e del suo sviluppo psico-fisico, Bebè a costo zero propone spunti di riflessione e tanti suggerimenti pratici per accogliere e accudire i nostri bambini in modo meno consumistico e dispendioso, ma con la massima attenzione per le loro esigenze (e con un occhio di riguardo anche per l’ambiente che a questi bimbi verrà lasciato in eredità!)

Ecco in anteprima la copertina di Bebè a costo zero, in versione Oscar Mondadori, che si affianca alla versione che conoscete edita da Il leone verde.

Naturalmente il nostro Bebè a costo zero continua anche il suo percorso nella collana Il Bambino Naturale ed è a disposizione delle mamme e dei papà nelle migliori librerie e online, acquistabile dai siti specializzati.

Per approfondimenti Bebè a costo zero

Giorgia Cozza


Potrebbero interessarti anche


  • giorgio

    conosco la scrittrice che mi sembra brava.
    non mi piacciono i disegni. avrei evitato con tutte le mie forze il ricciolo sulla testa del bambino! (medioevo)

    • redazione

      De gustibus…