La guida al consumo critico per i bambini in Polonia

Bebè a costo zero, la guida al consumo critico per accogliere e accudire al meglio il nostro bambino, varca i confini nazionali e vola… in Polonia!

Nel 2013 verrà pubblicata per i futuri e neogenitori polacchi dalla casa editrice Mamania.

Gli spunti contenuti nel testo per rispondere al meglio ai “veri” bisogni del bambino, distinguendoli dai bisogni indotti creati ad arte dalla pubblicità, hanno conquistato gli editori polacchi che hanno quindi deciso di pubblicare il volume nella loro collana dedicata alla genitorialità.
Informazioni, approfondimenti e testimonianze di genitori contenute nel testo, testimoniano che trovare soluzioni meno convenzionali e consumistiche, e al tempo stesso più economiche, etiche e rispettose dell’ambiente, è possibile: basta fermarsi a riflettere in modo critico sulle scelte e sui bisogni di tutta la famiglia.

Ebbene sì, i bebè a costo (pressochè) zero esistono e non solo non manca loro nulla (anzi…), ma crescono decisamente felici e soddisfatti. “Viziati d’amore”, perchè imparino il valore dei gesti d’affetto e cerchino consolazione nelle relazioni personali anziché negli oggetti da possedere…

Ci aggiorniamo appena ci saranno novità… Così vedremo quale copertina sceglieranno per la versione polacca del nostro Bebè a costo zero!

Giorgia Cozza


Potrebbero interessarti anche