Per Natale i bambini chiedono l’iPad

La iPad-mania travolge anche il Natale dei bambini!

Cresce la febbre da Apple: a quanto pare nella letterina a Babbo Natale quest’anno i bambini americani metteranno al primo posto l’iPad, che surclassa XBox 360, Wii U, computer e smartphone, oltre che le solite e ormai obsolete bambole e macchinine.

A dirlo è un sondaggio effettuato dalla Nielsen Wire e i risultati sono sorprendenti: il 48% dei bambini americani tra i 6 e i 12 anni afferma di desiderare un iPad (nel formato grande), il 39% vorrebbe una Wii U e il 36% preferisce l’iPod Touch.

Anche tra gli adolescenti l’iPad è il regalo più ambito, con una percentuale di preferenza del 21%, a fronte del misero 3% che si è conquistato il Microsoft Surface.

Ora, lo so che ci faremo la figura dei nostalgici, degli obsoleti, dei reazionari ma…. Al di là del fatto che una buon metà di questi nomi ci imbroglia (a livello tecnologico qui a redazione c’è chi si è fermato al cellulare con le suonerie…), la domanda è:

Ma come è possibile che un bambino davvero desideri queste cose? Come le conosce? Che diavolo ne fa!?!?

Che cosa hanno chiesto i vostri bimbi a Babbo Natale? Nella letterina dei miei – tra vari desideri anche “tecnologicamente illeciti” – figuarano un pallone e…l’Allegro chirurgo 😉


Potrebbero interessarti anche


  • Alexandra

    Le conosce come conosce tutto del mondo che lo circonda: vedendolo usare. Fa parte del mondo di oggi, semplicemente. A 1 anno e 1/2, il funzionamento dell’iPad è senza segreti, è facile, è colorato, lo tocchi e le cose si muovono, emette suoni, è ovvio che piaccia da matti ai bambini. Far scorrere le foto di animali con il dito, è più semplice che girare le pagine di un libro (e lo dice una che, per i libri, ha una passione illimitata).
    Di per sé, non mi preoccuperebbe più di tanto, ma 1) temo lo schermo luminoso per gli occhi e 2) i giochi sono un pò nulli, difatti, anche la mia bimba si stufa rapidamente.

  • Come li conoscono?!? Io continuo a vedere genitori in pizzeria o in autobus o in qualsiasi situazione in cui devono “tener buoni” i bambini, che gli mettono in mano questi affari, e bambini di 2-3 anni lobotomozzati davanti a uno schermo in quelle che potrebbero essere occasioni “sociali”…. quanta tristezza 🙁
    Mia figlia di 4 anni a Babbo Natale ha chiesto una bicicletta e delle scarpe da Tango 😛

  • Giorgia

    La mia bambina di sette anni non ha ancora scritto, ma so che vorrebbe chiedere una carrozzina per la bambola e delle cavalline (di quelle che si trovano in edicola belle bustine).
    La tecnologia non la conosce, ma per quella non c’è fretta. L’ipad non lo abbiamo nemmeno noi genitori, poichè non ci serve.