Allattamento al seno, scelta non solo individuale

L’allattamento non è solo una scelta individuale. Non è solo una questione di rapporto intimo tra madre e figlio.

È anche una questione politica, economica, giuridica e sociologica.

Sociologica, perché gli studi dimostrano che il numero di donne che scelgono di allattare e la durata dell’allattamento variano a seconda dell’età, del livello di educazione, della categoria socio-professionale…

Giuridica, perché esistono delle disposizioni giuridiche a tutela dell’allattamento (ad esempio, il divieto di pubblicizzare il latte in polvere di tipo 1) e finalizzate ad agevolarlo (ad esempio, i permessi per allattamento), anche se spesso queste vengono applicate male e nonostante altre misure risultino necessarie.

Economica, perché un bambino allattato “costa” meno ai suoi genitori e alla società nel suo complesso (riduzione delle spese sanitarie).

Politica, perché decidere se la promozione dell’allattamento faccia o meno parte di una politica di sanità pubblica…è politica!

Non si allatta mai in solitudine nel proprio angolino. Si allatta all’interno di un determinato ambiente famigliare, medico, economico e politico. E questo ambiente contribuisce ampiamente al successo o al fallimento dell’allattamento.

Da qui, l’interesse a conoscerlo bene, al fine di reinserirlo in un prospettiva storica e, eventualmente, farlo evolvere!

Traduzione dal francese di Laura Tenorini
Tratto da www.lllfrance.org


Potrebbero interessarti anche