Fiera del Bambino Naturale, conto alla rovescia!

Ci siamo!!! Il prossimo fine settimana parte la nostra Fiera!!!

Dei preparativi, dei partecipanti, delle attività, del pernottamento ecc ecc ecc ve ne abbiamo già ampiamente parlato e lo faremo ancora.

Ma del clima che si vive, della trepidazione dei NOSTRI AUTORI no! A quello ci pensano loro!

Che questa settimana, a mo’ di count-down, vi descriveranno la LORO Fiera del Bambino Naturale: attesa, aspettative, entusiasmo…

Oggi partiamo con la nostra mamma-autrice “a costo zero”, attesissima – come sappiamo – da tutti voi. Dalla sua viva voce, ecco la Fiera del Bambino Naturale di Girgia Cozza :):

E allora è Fiera. Si avvicina il fine settimana dedicato al Bambino Naturale, ai nostri libri, ma soprattutto ai nostri lettori. E per me è un’emozione grande, grandissima, pensare alle famiglie che potrò incontrare.

Nel programma di questa due giorni ci sono alcuni momenti dedicati a Bebè a costo zero, Me lo leggi, Benvenuto fratellino Benvenuta sorellina, momenti in cui potremo confrontarci a proposito di vari temi: i veri bisogni dei bambini, la consuetudine di leggere e raccontare fiabe, storie e racconti, la nascita di un fratellino e la relazione tra fratelli nell’infanzia e nella vita.

In una parola potremo parlare del nostro essere mamma, di quanto amiamo i nostri bambini, del fatto che vorremmo solo il meglio per loro, della paura di sbagliare, dei commenti altrui che a volte anziché sostenere fanno male, della fatica e della gioia (quanta gioia!).

Che emozione. Che bello, poterci incontrare. Chi ha letto i miei libri un po’ mi conosce, perchè in ogni libro c’è un po’ di me e della mia famiglia. E ora ecco l’occasione per conoscere un po’ di voi, della vostra storia, della vostra famiglia. Dalla pagina scritta alla realtà… Ora tocca agli sguardi, alla voce, ai sorrisi.

Che bello, incontrarci.

Giorgia Cozza


Potrebbero interessarti anche


  • Psicomama

    Che bello anche per me, per noi, incontrarci e che emozione… anche trovati intanto qui con la tua famiglia! A prestissimo, dunque!
    Io vengo, con tanto di nonna al seguito x aiutarmi nella gestione dei pargoli, sabato alle 18 e domenica dalle 11 se c’è la faccio e resto fino al Pm.
    Per il teatro dei bimbi, contemporaneo alla tua presentazione pomeridiano, sai se bisogna prenotare?
    Un grande bacio in attesa di abbracciarti per la prima volta davvero!

    • redazione

      Psicomamma, non si deve prenotare 🙂
      Ti aspettiamo!

  • Giorgia

    Psicomamma… così l’emozione sale a livelli di guardia 😉 La mia famiglia sì, ma solo un pezzettino, mancheranno un figlio e il marito. A sabato!
    ps che strano vero?