Salute bambini, no alle bevande dietetiche e all’aspartame

Le bibite zuccherate fanno male, sono tra i responsabili dell’escalation di obesità infantile, rovinano i denti dei nostri bambini…Meglio sostituirle con quelle light?

Pare proprio di no! Sull’aspartame (principale edulcorante presente in questi e altri prodotti) gravavano già serissime accuse circa i risvolti negativi sulla salute.

Oggi, un nuovo studio, il più ampio condotto negli ultimi anni, allarga il quadro negativo su questa sostanza: lo studio ha utilizzato i dati del Nurses’ Health Study e dell’Health Professionals Follow-Up Study, raccolti su un periodo di 22 anni e da un campionedi 77.218 donne e 47.810 uomini, per un totale di 2.278.396 persone.

I risultati? Per nulla confortanti: l’aspartame determinerebbe il rischio di leucemia negli uomini e nelle donne e di mieloma e di linfoma non-Hodgkin negli uomini.

Per esser più precisi il consumo quotidiano di una singola lattina di diet soda (bevanda – e abitudine – molto diffusa negli USA) determinerebbe:

– Un rischio di contrarre la leucemia del 42% superiore negli uomini e nelle donne (analisi combinata)
– Un rischio di contrarre il mieloma multiplo del 102% superiore (solo negli uomini)
– Un rischio di contrarre il linfoma non-Hodgkin del 31% superiore (solo negli uomini)

Verrebbe da rispondere che allora è meglio tornare alle tradizionali bevande zuccherate…(quelle, per intenderci, che si danno normalmente da bere ai bambini, perché non ossessionati – per modo di dire – dal peso).

Sbagliato! Negli uomini che consumano una o più bibite zuccherate al giorno il rischio di contrarre un linfoma non-Hodgkin aumenta del 66%…

Meglio abituare i nostri bambini DA SUBITO a bere acqua, o al massimo spremute fatte in casa…Non si sa mai.


Potrebbero interessarti anche