Parto cesareo, cifre record in Svizzera

Il parto cesareo è un intervento salva vita, necessario nei  casi in cui la nascita non segue il giusto corso ed è a rischio la salute e la vita del bambino o della madre.

Tuttavia il ricorso al bisturi sta assumendo proporzioni serie: in Italia le donne partoriscono con un cesareo nel 38% dei casi, e le cifre aumentano in maniera preoccupante al Sud, dove superano il 60% in Campania.

Beh, la vicina Svizzera non è da meno. Famosa per la precisione dei suoi orologi, parrebbe voler confermare tale virtù anche in materia di nascite programmate. Un bambino svizzero su tre nascerebbe, infatti, con un cesareo. Soprattutto da madri benestanti che vivono in centri urbani con facile accesso alle cliniche private.

Un tasso tra i più alti al mondo, un trend non di certo positivo, considerato che il parto cesareo è una misura di urgenza nei casi di stretta necessità e non priva di rischi.

Per approfondire ti consigliamo Il parto cesareo di I. Olza ed E. L. Martinez, e Partorire e accudire con dolcezza di Sarah J. Buckley (attualmente in promozione!)


Potrebbero interessarti anche