Il libro sui giochi per bambini nella natura in Val d’Aosta

Mancanza di spazi. Città e paesi soffocati dal cemento. Scarsità di tempo a disposizione. Timore di lasciare i propri bambini in ambienti non custoditi. Tante proposte domestiche alternative (leggi videogiochi e tv).

E’ un fatto: i nostri bambini non sono più abituati a giocare all’aperto. Più spesso preferiamo organizzare attività strutturate al chiuso – ludiche o sportive. I giardini pubblici sono sempre meno, e sempre meno praticati. E se la scuola termina a pomeriggio inoltrato, tra compiti e impegni domestici degli adulti…difficile trovare energia e volontà per recarsi nello spazio verde più vicino a casa (sempre che ci sia!) e lasciare che i nostri figli si scatenino in libertà.

Non c’è che dire, se un tempo giocare nella natura era la prassi, oggi è una rarità. Un gran peccato, se si considera che i bambini, per uno sviluppo fisico e intellettivo armonioso, hanno bisogno di muoversi, correre, arrampicarsi, cimentarsi in circuiti e gare con gli amichetti per mettersi alla prova e scoprire le potenzialità del loro corpo…Nei prati, in un bosco, nel verde!

Noi – convinti di questo principio – abbiamo pubblicato di recente un testo molto bello sulla pedagogia della natura, sui giochi per bambini all’aperto. Un libro pieno di immagini, didascalie e spunti interessanti per invitarci a riscoprire il nostro lato di bimbi liberi e scatenati, indomiti scalatori di alberi, piccoli esploratori, ginnasti provetti e instancabili velocisti…nel circuito di un bosco o di un prato sconfinato.

Giocare tra gli alberi vuole farci riscoprire quanto un tempo era naturale – per i bambini e per i genitori: giocare con quello che la natura offre in termini di spazi e risorse. E più nello specifico, il testo di Alexandra Swarzer è un manuale ricco di suggerimenti per imparare, con i nostri bambini, il gioco più antico ed esaltante per i piccoli: arrampicarsi sugli alberi.

In maniera sicura, ossia illustrando con dovizia di particolari la tecnica di intreccio di corde e funi per costruire scale, circuiti, liane e quant’altro serva a cimentarsi in tutta sicurezza in questa entusiasmante attività!

Alexandra Swarzer sarà ospite nei prossimi giorni dell‘Università della Val d’Aosta per presentare il suo titolo Giocare tra gli alberi e proporre un laboratorio a tema!

Venerdì 18 ottobre, dalle ore 18 alle 21, si terrà il seminario dal titolo “Natura che educa” presso l’aula magna dell’Università della Val D’Aosta (Strada Cappuccini 2a, 11100 Aosta, Tel. 0165.306711), con la presentazione di Alexandra e del suo libro.

E’ obbligatoria l’iscrizione scrivendo al nostro indirizzo info@bambinonaturale.it.

Sabato 19 ottobre, dalle 10 alle 18, laboratorio “Giocare nel bosco”, presso Località Lavesé – Comune di Saint Denis (evento destinato ai SOLI studenti universitari valdostani).

Per ulteriori info sugli eventi e su come raggiungerne la sede consulta il Programma.

E’ prevista la realizzazione di un EVENTO PUBBLICO sul tema della pedagogia della natura per la prossima primavera! Chi fosse interessato a partecipare, scriva a info@bambinonaturale.it.


Potrebbero interessarti anche