Arnica per curare ferite e contusioni nei bambini

Ci sono delle cose che ciascuno di noi si preoccupa di avere sempre in casa, a portata di mano per qualunque emergenza, specie se ha dei bambini: cerotti, disinfettante, cotone idrofilo, ghiaccio… Alcune di queste cose, però, possono dare fastidio ai bambini, e sono facilmente sostituibili con dei rimedi molto semplici e realizzabili in casa.
Vi è mai capitato, per esempio, di dover medicare una ferita a vostro figlio, chiedendogli di tenere del ghiaccio sulla parte interessata per evitare la comparsa di un livido o di un bernoccolo? Il bambino, specie se piccolo, si sarà rifiutato di tenere il sacchetto col ghiaccio sulla zona dolorante per più di qualche secondo, quindi sarete stati costretti a inventarvi un escamotage dell’ultimo minuto.

Vi consigliamo di leggere i nostri libri
per prendervi cura dei vostri bambini

In realtà esiste una soluzione molto più semplice e che non rischia di dare fastidio ai bambini: l’arnica.

L’arnica (Arnica montana) è una pianta erbacea perenne della famiglia delle composite che cresce spontaneamente nelle regioni alpine e prealpine. In fitoterapia vengono utilizzati i suoi fiori, che si presentano completamente gialli e sono molto simili alle margherite. È tossica se ingerita, ma a livello topico può dare dei risultati straordinari.

Sulla parte appena colpita – dopo averla sciacquata e disinfettata con dell’acqua e qualche goccia di tintura di calendula – è sufficiente applicare una piccola quantità di unguento all’arnica (che si trova nei negozi di prodotti biologici, ma che è riproducibile anche in casa, come spiego in igiene e cosmesi naturali), che verrà assorbito dalla pelle in poco tempo.

Applicatelo una seconda volta a distanza di qualche ora. Vedrete che il livido non comparirà e che l’infiammazione e la ferita spariranno molto più velocemente del solito.
Questa pomata rappresenta un rimedio utile anche in caso di dolori muscolari, contusioni, ematomi già presenti e infiammazioni, ma anche slogature e distorsioni. I principi attivi contenuti nell’arnica, infatti, sono flavonoidi, triterpeni e lattoni sesquiterpenici, che le conferiscono proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche, antidolorifiche e stimolanti della circolazione e favoriscono il riassorbimento dei lividi.

Si tratta di uno di quei rimedi naturali da tenere sempre in casa, ma ai genitori consiglio di portarne sempre un po’ anche in borsa, non si sa mai. Provare per credere!

Maura Gancitano


Potrebbero interessarti anche


  • Franci

    Meglio ancora se tenuta in frigorifero …cosi’ unite l’effetto fresco a tutte le proprieta’

  • L’arnica è perfetta per i bambini (contusioni, traumi, etc) perchè è efficace ma soprattutto naturale, io la uso anche su di me al posto delle creme tradizionali che fanno vedere in tv.

  • Miriam

    Ma l’arnica fa effetto anche sul bernoccolo di ormai 6 giorni?