Perdere un bambino, il nostro libro in Polonia

Ci siamo, Quando l’attesa si interrompe, il nostro libro dedicato a tutte le donne che hanno perso un bimbo nell’attesa, è stato pubblicato in Polonia.

Vi avevamo annunciato alcuni mesi fa che, dopo la Lituania, anche la Polonia si era interessata a questo libro: la casa editrice polacca Mamania ha acquistato i diritti e ha tradotto il testo in tempi decisamente brevi.

E così questo libro, che è stato scritto per offrire informazioni, ma soprattutto vicinanza e conforto alle donne che hanno vissuto l’esperienza dell’aborto spontaneo, ha varcato i confini nazionali per la seconda volta, portando con sé le nostre testimonianze e – speriamo – tanto incoraggiamento per le madri che stanno piangendo il loro piccino non nato.

Quel piccino che non hanno potuto abbracciare ma che custodiranno per sempre, al sicuro nel loro cuore.

Ora il contributo di tante mamme speciali che hanno condiviso il loro vissuto e le loro emozioni con la speranza di essere d’aiuto per altre donne che stanno soffrendo, farà sentire meno sole le donne che hanno perso il loro bambino in Polonia. A dimostrazione del fatto che l’empatia, la sensibilità e la solidarietà tra donne non conoscono confini…

Colgo l’occasione per rivolgere un pensiero speciale, colmo di vicinanza e di affetto, ad ogni mamma che ha vissuto questa perdita.

Giorgia Cozza


Potrebbero interessarti anche