5 fiori di Bach utili per tutti i bambini

Chi si appresta ad utilizzare i fiori di Bach si scontra con la scelta di acquistare i singoli rimedi, più facilmente reperibili, piuttosto che farsi preparare, di volta in volta, un flacone di somministrazione.

Se la seconda opzione, all’inizio, può sembrare più economica, non permette però di avere i rimedi a disposizione “al bisogno” e di utilizzarli come veri e propri strumenti di benessere quotidiano.

Viceversa, c’è chi teme di acquistare i rimedi sbagliati, oppure di utilizzarli una volta sola perché quello che sembrava il problema da risolvere non c’è più e intanto ne è comparso un altro.

Ecco allora i 5 rimedi più utili e su cui investire per iniziare a sperimentare l’efficacia dei fiori di Bach in famiglia.

1) Rescue Remedy
Il rimedio di emergenza, miscela già pronta di 5 fiori di Bach, è per la maggior parte delle persone, il primo approccio ai fiori di Bach.
Dovendo acquistare un solo rimedio, sicuramente questo!
Dovrebbe essere presente in ogni casa, scuola, ufficio, ospedale, ecc.
Non mi dilungo sulle sue infinite possibilità di applicazione perché ne ho già abbondantemente parlato. In breve, da tener presente in tutte le situazioni di stress, tensione ed emergenza, sia fisica che psicologica.

2) Larch
Il larice, l’unica conifera che perde le foglie in inverno, è il rimedio per avere maggior fiducia in sé stessi.
Ogni bimbo come ognuna di noi, a volte può farsi prendere dall’insicurezza e dubitare delle proprie capacità: “non sono bravo in matematica..”, “non riesco proprio a farlo e non ce la farò mai…..”, “mi sento inferiore agli altri….”, “non sono intelligente come mia sorella…”, “non ci provo neanche perché tanto non ci riesco…”. Le occasioni non mancano nemmeno per le mamme: “non sarò mai abbastanza brava a fare tutto come la mia amica….”, “non riuscirò mai ad iniziare quella dieta….”, “non imparerò mai a guidare la macchina”, ecc., ecc.

L’energia di Larch permette di dissolvere le insicurezze, quelle convinzioni negative che ci autolimitano e di passare subito dal blocco all’azione!

3) Crab Apple
Il fiore del melo selvatico, esprime purezza, ordine e perfezione ed è considerato l”antibiotico” dei fiori di Bach.
Recenti ricerche ne hanno riconosciuto l’efficacia anche per trattare l’Herpes Zoster, il cosiddetto Fuoco di Sant’Antonio (Martinez, Rev. Enferm. 2014).
Aggiunto ad un crema base insieme alle gocce di Rescue Remedy diventa la versione in crema del Rescue da usare in caso di scottature, eczemi, pruriti, punture di insetti, traumi fisici.
Assunto per via interna è eccellente per purificare il corpo ed eliminare le tossine in eccesso. Aiuta l’organismo a riprendersi dopo eccessi alimentari, nel corso di infezioni di qualunque tipo, oppure per prevenirne l’insorgere in seguito ad una ferita, un intervento chirurgico.
Non eccedere con le dosi: 4 somministrazioni al giorno sono più che sufficienti.

4) Olive
L’essenza del fiore dell’antico e longevo ulivo è legata al principio della rigenerazione.
E’ adatta per tutti i bimbi in preda alla stanchezza, esauriti, che desiderano solo riposare e magari non ci riescono.
E’ perfetto da utilizzare al termine di una giornata faticosa, per sopportare meglio quell’impegno improvviso a cui non si è potuto dire di no, dopo uno sforzo eccessivo, durante la convalescenza, in un periodo di esami o impegni sportivi.
Olive permette di recuperare rapidamente le energie e di tonificare anima e corpo.
Per un effetto rapido, mettere 2 gocce di Olive in un bicchiere, da bere in 10 piccoli sorsi ad intervalli di un minuto.
Ottimo anche aggiunto all’acqua del bagno o per effettuare delle spugnature.

5) Il fiore del vostro bambino.
Come quinto rimedio vi suggerisco di provare ad individuare il fiore del vostro bambino nell’articolo Dodici fiori di Bach, dodici bambini-tipo.
Quel rimedio sarà quello di cui avrà maggiormente bisogno nel corso della sua crescita e del suo sviluppo. Sarà quello che permetterà di riportarlo rapidamente alla serenità e all’equilibrio nei momenti di difficoltà e di cambiamento, di passare dalla timidezza all’intraprendenza, dall’agitazione alla calma.
Con questo fiore preparate un flacone di somministrazione con 2 gocce del rimedio in 30 ml d’acqua da assumere 4 gocce, 4 volte al giorno, oppure più semplicemente, 2 gocce del rimedio puro in poca acqua, sempre 4 volte al giorno e osservate cosa succede!

Come assumerli?
Tranne il Rescue Remedy, tutti i rimedi vanno assunti diluiti.
Si possono quindi utilizzare sia per via interna, diluiti in acqua o succo, che per via esterna, aggiunti ad acqua, gel o creme.

A breve, vi spiegherò con maggiori dettagli come prepararli!

Beatrice Castelli


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.