I bisogni delle mamme

Quali sono i bisogni delle mamme? Che cosa vogliono?

Domanda interessante che ogni giorno fa capolino negli innumerevoli confronti mammeschi a cui ho l’onore di assistere e il privilegio di accogliere.

Difficile interpretare un pensiero unico che racchiuda tutti i molteplici bisogni, ma una cosa è certa, le mamme vogliono:

1. Ascolto, dono necessario e nutriente, spesso ahimè difficile da ricevere, ma tanto anelato da tutte noi perché linfa vitale nelle giornate buie dove mille imprevisti mammeschi mettono a dura prova la nostra resilienza.

2. Comprensione, come incontro e accoglienza verso un mestiere così difficile come quello della mamma, un’occasione dove sostare in assenza di giudizio e rifocillare la propria autostima, spesso compromessa.

3. Tenerezza, verso le nostre fragilità che quotidianamente si rivelano e ci ricordano quanto è complesso e interminabile il nostro tirocinio mammesco.

4. Presenza, intesa come percezione di non essere sole. Sentirsi dire “sono qui con te“,  soprattutto nei momenti in cui è facile scivolare sulle proprie lacrime.

5. Sostegno, ovvero consapevolezza di una rete reale a cui fare riferimento e con cui confrontarsi nei bisogni.

6. Fiducia, nelle proprie risorse e competenze in una continua scoperta che racconta questa sua meravigliosa avventura.

7. Spazio, inteso come momento necessario per occuparsi di se stesse per ricordare e riconoscere i propri bisogni di donna.

8. Cura, come atto creativo per stabilire una sana relazione con il bambino. Pendersi cura di una madre equivale a sostenerla nella cura del suo bambino, in uno scambio reciproco ed evolutivo che fa bene.

9. Complimenti, ovvero piccole piccole pillole di autostima la cui somministrazione regala, giorno dopo giorno, innumerevoli anticorpi per fronteggiare le intemperie di una quotidianità imprevedibile. Insomma, un dono per tutta la vita di mamma!

10. Speranza e consapevolezza per la sua trasformazione da donna a madre, passaggio che arricchisce e fa scoprire risorse di cui spesso si è inconsapevoli.

E tu mamma che stai leggendo questo elenco e sorridi, quali sono i tuoi bisogni?

Cecilia Gioia


Potrebbero interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.