Genitori consapevoli quando i figli crescono

Essere genitori consapevoli non è mai cosa da poco.

Quando i vostri figli sono piccoli, prendersi cura di loro è probabilmente una delle esperienze più forti che possiate mai sperimentare. La loro fisiologica dipendenza da voi richiede un grande impegno fisico, psicologico, emotivo.

Attraverso il vostro corpo e le sue molteplici manifestazioni di cura e contatto (tocco, voce, sguardo, massaggio, contenere e tenere in braccio, portare in fascia, cullare, condividere il sonno…) , i vostri piccoli possono sopravvivere in un ambiente che, senza di voi, sarebbe per loro intollerabile: troppi stimoli, nessuna protezione.

Quando i vostri cuccioli crescono un poco e magari iniziano a frequentare ambienti nuovi (il nido, lo spazio gioco, la scuola dell’infanzia), incontrano persone ed abitano luoghi a loro sconosciuti, con i quali pian piano imparano a familiarizzare grazie al vostro accompagnamento paziente e alla vostra presenza via via più discreta. Il vostro corpo è ancora grande veicolo di sicurezza, conforto, sostegno, specialmente nei momenti in cui la relazione tra voi è da confermare e rinforzare o quando c’è bisogno di un po’ di consolazione.

E poi, non più così piccoli, i vostri figli approdano a più alti traguardi: iniziano a frequentare la scuola primaria e crescono sotto i vostri occhi in modo sensibile, di giorno in giorno. Sembrano di colpo “grandi”, usano parole e manifestano comportamenti a volte imprevisti: fanno capolino le espressioni e i modi di fare dei compagni, degli amici. Il gruppo dei pari si affaccia al cuore e alla mente dei vostri figli con un’energia a volte “invadente”. E avete la sensazione che i vostri giovani fanciulli stiano sbirciando oltre gli scogli che circondano il porto in cui abitano da quando sono nati.

E’ proprio ora che la relazione genitore-figlio deve trovare spazio e luogo ancor più ampio e profondo. E’ proprio adesso che i vostri figli hanno bisogno di voi. E’stato fondamentale ben seminare e curare con amore il vostro giovane virgulto quando era seme e germoglio. Avete innaffiato con amore la giovane pianta dotata di corpo, cuore e mente che vi è stata affidata.

Può darsi sia il momento di rinvasarla in un vaso più ampio, ha bisogno di spazio per crescere!

Ma ha bisogno di affondare ancor di più le radici nel terreno. Nel vostro terreno. Non può sostenere la crescita senza solide basi… Nascoste, ma solide.

E allora: mantenete il contatto che avete sinora costruito con i vostri figli. Continuate a passare del tempo esclusivo con loro, offrite contatto, coccole e rassicurazione, incoraggiateli e confortateli con le vostre parole, rendete speciale ogni piccolo dono che fate loro, aiutateli quando ne hanno bisogno. Celebrate ogni giorno il vostro legame. E’ ciò che li terrà con i piedi ben saldi a terra quando i venti dell’adolescenza inizieranno a soffiare anche nel vostro giardino.

Maria Beatrice Nava


Potrebbero interessarti anche

Una replica a “Genitori consapevoli quando i figli crescono”

  1. […] Genitori consapevoli quando i figli crescono […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.